Amianto e rifiuti speciali, sequestrata area 46 mila mq

Sequestrata area 46mila mq nel Senese a causa di presenza di amianto e rifiuti speciali, sanzionata società proprietaria terreno.

Un’area di 46mila metri quadri, contenente amianto e rifiuti speciali, è stata sequestrata oggi dalla Guardia di finanza in una frazione del territorio di Asciano (Siena).

L’area ospita un sito industriale abbandonato alcuni anni fa senza le necessarie misure di messa in sicurezza ai fini ambientalisti, e le fiamme gialle hanno sanzionato il rappresentante legale della società proprietaria del terreno per mancata bonifica.

All’interno dell’area sono stati rinvenuti pneumatici fuori uso, oli esausti per motori, bombole di Gpl, macchinari e parti di essi e rifiuti da costruzione e un fabbricato dismesso, con tettoia in cemento-amianto in evidente fase di sfaldamento, e diverse lastre accantonate all’interno dello stabile.

Parallelamente alle indagini penali, il Comune di Asciano aveva avviato nei mesi scorsi autonome iniziative finalizzate al ripristino della salubrità dell’area.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments