Lun 27 Mag 2024

HomeToscanaServiziAlia : guerra a abbandoni con control room e personale...

Alia : guerra a abbandoni con control room e personale specializzato

Sui rifiuti abbandonati grazie a una nuova control room e un personale specializzato di 400 unità (di cui 32 nuovi assunti) per Alia sarà possibile gestire le segnalazioni in arrivo dai cittadini in modo immediato con l’impegno di rimuovere gli abbandoni in tre ore se si trovano all’interno del centro storico di Firenze e in sei ore se è fuori dal centro (ad eccezione dei rifiuti speciali e pericolosi).

“Il sistema di raccolta di rifiuti più digitalizzato d’Italia, è una rivoluzione”: lo ha detto  il sindaco Dario Nardella nel descrivere le notvità del servizio di Alia multiutility.

Le novità riguardano il rinnovamento del sito e nuova app, la guerra a chi abbandona rifiuti e il ritiro ‘veloce’ di carta e cartone. Sui rifiuti abbandonati grazie a una nuova control room e un personale specializzato di 400 unità (di cui 32 nuovi assunti) per Alia sarà possibile gestire le segnalazioni in arrivo dai cittadini in modo immediato con l’impegno di rimuovere gli abbandoni in tre ore se si trovano all’interno del centro storico di Firenze e in sei ore se è fuori dal centro (ad eccezione dei rifiuti speciali e pericolosi).

Attraverso l’app (chiamata Aliapp) i cittadini possono inviare direttamente le proprie segnalazioni, geolocalizzate e accompagnate dalla fotografia dei rifiuti stessi: a quel punto la segnalazione arriva alla control room dove viene presa in carico e smistata, sempre per via digitale, agli operatori presenti sul territorio. Alla fine l’utente riceverà una notifica e per il futuro si studia anche un meccanismo premiale.

La raccolta di carta e cartone gestita da Alia, in centro storico, sarà attivabile a chiamata, h24 e sette giorni su sette: anche in questo caso il ritiro ‘fast’ sarà in tre ore dalla prenotazione del servizio. “Siamo noi che andiamo diretti all’utente con il sito internet e l’app”, ha spiegato Nardella che, a proposito del ritiro di carta e cartone, ha richiamato il motto del presidente della Fiorentina Rocco Commisso ovvero ‘fast, fast, fast’.

“Siamo particolarmente orgogliosi del nuovo sistema di segnalazione abbandoni presentato stamani”, ha commentato il presidente di Alia Multiutility Lorenzo Perra. “Oggi proseguiamo sulla strada dell’innovazione, uno dei tratti distintivi della multiutility in via di sviluppo”, ha detto l’ad di Alia Multiutility Alberto Irace. Per l’assessore all’Ambiente di Palazzo Vecchio Andrea Giorgio si tratta di “strumenti importanti per costruire servizi che rispondano in maniera flessibile alle esigenze delle persone”.

Rock Contest 2023 | La Finale

Sopravvissute, storie e testimonianza di chi decide di volercela fare (come e con quali strumenti)