Al Cinema Spazio Uno arriva “Trieste Film Festival in Tour”

Al Cinema Spazio Uno di Firenze il 9 e 10 maggio una due giorni dedicata al cinema dell’Europa centro-orientale “Trieste Film Festival in Tour”. Dalla guerra nel Donbass, alla parità di genere, dalle migrazioni alle tematiche LGBTQ+.

Trieste Film Festival in Tour, l’iniziativa che porta nei cinema d’Italia il meglio del cinema dell’Europa centro-orientale, arriva al Cinema Spazio Uno di Firenze con una due giorni in programma lunedì 9 e martedì 10 maggio.

Viene riproposto il film Donbass di Sergei Loznitsa, vincitore del Premio alla miglior regia nella sezione Un Certain Regard di Cannes, ritenuto opera d’autore imprescindibile per farci capire almeno in parte quanto si sta verificando proprio in questi giorni nel cuore dell’Europa.  Il documentario italiano Divided Ukraine: What Language Do You Express Love In? di Federico Schiavi e Christine Reinhold, che dà voce alle vite e alle storie di uomini e donne di una regione che vive dal 2014 in un contesto di guerra civile, sfociata nell’attuale guerra tra Russia e Ucraina.

Premiato dal Pubblico al Trieste Film Festival il thriller psicologico serbo con elementi noir Darkling (Mrak) di Dušan Milić, tratto da una storia realmente accaduta, racconta la difficile vita dell’enclave serba in Kosovo dopo il conflitto nei Balcani. Il film georgiano Wet Sand della regista Elene Naveriani, ritratto molto crudo dei pregiudizi sociali di una piccola città situata sulla costa del Mar Nero.

As Far As I Can Walk (Strahinja Banović) di Stefan Arsenijević, premiato al Festival di Karlovy Vary 2021come miglior film e menzione speciale della giuria al Trieste Film Festival. Il regista riadatta un antico poema serbo alle vicissitudini attuali dei migranti africani riuscendo nel contempo a raccontare una bellissima storia d’amore. Premio speciale della giuria al Karlovy Vary Film Festival, Sisterhood (Sestri), primo lungometraggio della regista macedone Dina Duma che firma un delicato ritratto adolescenziale.

Andromeda Galaxy (Galaktika e Andromedës) è il primo lungometraggio della giovane cineasta kosovara More Raça; racconta la storia di un uomo che deve combattere con la corruzione e la disoccupazione per prendersi cura della figlia.

Per scoprire il programma nel dettaglio QUI

Il biglietto è “flat”: € 5,00 per tutti per singolo spettacolo. Una tariffa unica a € 7,00 per chi vuole farsi la maratona al pomeriggio o la sera. In pratica, ci saranno due fasce orarie: fino alle 19.00 sarà “pomeridiano” e poi “serale”.Biglietto giornaliero € 10,00.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments