Mar 18 Giu 2024

HomeToscanaCronacaAiuti in Ucraina, dalla Toscana invio urgente di medicinali oncologici

Aiuti in Ucraina, dalla Toscana invio urgente di medicinali oncologici

Aiuti in Ucraina, dalla Toscana invio urgente di medicinali oncologici. Il presidente Giani: “Vicini al popolo ucraino non solo a parole ma con i fatti”.

La Toscana risponde alla richiesta di aiuto dell’Ucraina e invia con urgenza 9200 confezioni di medicinali oncologici, per far fronte alla difficoltà di rifornimenti causata dalla guerra. Nel dettaglio si tratta di 9000 confezioni di Capecitabina in compresse, 100 di Oxaliplatino in diversi formati, 50 di Carboplatino e 50 di Placlitaxel.

I medicinali sono stati richiesti dal Ministero della salute ucraino al Ministero della salute italiano, che ha girato la richiesta alla Cross, che a sua volta ha verificato la disponibilità della Regione Toscana. La Toscana, tramite Estar, ha risposto alla richiesta e disposto l’invio immediato dei farmaci, necessari per garantire l’assistenza oncologica ai pazienti ucraini fino a quando le forniture acquistate dal loro Ministero riusciranno a giungere a destinazione.

” La Toscana è vicina all’Ucraina e ai suoi cittadini – ha detto il presidente della Toscana Eugenio Giani – non solo a parole, ma con i fatti. Per questo non abbiamo indugiato nel mettere subito a disposizione parte delle nostre forniture di medicinali oncologici. Appena la Cross ci ha comunicato la richiesta , la nostra risposta è stata immediata,così come la risposta di solidarietà al popolo Ucraino all’inizio della guerra. Mentre continuano a sperare nella fine del conflitto e nella ricerca di una soluzione diplomatica, è importante che la popolazione ucraina non si senta abbandonata. E questo è un gesto concreto che potrà dare aiuto pratico a tante persone bisognose e sofferenti”.

Rock Contest 2023 | La Finale

Sopravvissute, storie e testimonianza di chi decide di volercela fare (come e con quali strumenti)