Aggredisce ex in casa a Siena, arrestato dai carabinieri

E’ l’accusa che ha portato ieri sera all’arresto di un 29enne, fermato dai carabinieri dopo l’allarme dato dalla vittima.

Ha tentato di violentare una sua coetanea con cui aveva avuto una relazione poi finita, nell’abitazione della vittima a Siena. E’ l’accusa che ha portato ieri sera all’arresto di un 29ene straniero, fermato dai carabinieri dopo l’allarme dato dalla vittima, riuscita poi a scappare e a mettersi in salvo.
La donna, italiana, è poi riuscita a scappare e a mettersi in salvo: portata in ospedale è stata giudicata guaribile in 7 giorni per una serie di escoriazioni e abrasioni. Secondo quanto spiegato dai militari, il 29enne, incensurato, si sarebbe presentato a casa della ex, chiedendole di poter trascorrere la notte da lei avendo perso le chiavi di casa.
Subito avrebbe tentato un approccio sessuale, aggredendo poi la donna quando quest’ultima si è rifiutata. La 29enne, con non poca difficoltà, è riuscita poi a scappare in strada. L’arrestato è stato poi rintracciato nella sua abitazione.
0 0 vote
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments