Ad Arezzo cartelli in dialetto per segnalare cantieri strada

Ad annunciarlo il vicesindaco di Arezzo Gianfrancesco Gamurrini che ha inoltre lanciato un sondaggio on line per scegliere i preferiti dagli aretini.

Cartelli in dialetto per segnalare i cantieri stradali con ironia. Sono quelli che nelle prossime settimane verranno sistemati in alcuni punti del centro di Arezzo.
“Noi Aretini abbiamo sempre da ridire su tutto – spiega il vicesindaco – e non c’è giorno che non senta critiche sui lavori o sull’attività degli amministratori. Spero che i cartelli siamo presi per il verso giusto. Intanto abbiamo lanciato un sondaggio on line”.
I cartelli recheranno scritte dialettali del tipo “s’avia i lavori ora non iniziare a buticare” che tradotto in italiano è “si parte con i lavori non lamentarti”. I cantieri, per lavori già appaltati, prenderanno il via nelle prossime settimane e riguarderanno vari punti anche strategici della città.
0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments