Acqua: Federconsumatori, rischio rincari con sistema premiale

Presa di posizione a vigilia dell’Assemblea Autorità idrica.

“C’è il rischio di un ulteriore aumento delle tariffe sull’acqua derivante da sistema premiale proposto da Publiacqua che si basa su indici esclusivamente aziendali, senza coinvolgimento delle associazioni e con scarsi vantaggi per l’utenza”. E’ quanto afferma in una nota Fulvio Farnesi, presidente Federconsumatori Toscana, alla vigilia dell’assemblea dell’Autorità idrica Toscana (Ait).

All’ordine del giorno dell’assemblea di domani, si spiega, ci sono “alcuni emendamenti alla carte dei servizi in adempimento ad alcune prescrizioni dell’Autorità nazionale per l’energia
elettrica, il gas e il sistema idrico”.

“In questo ambito – afferma Farnesi – Publiacqua propone, attraverso un percorso di miglioramento qualitativo, di introdurre un sistema di premialità che, sulla base di quanto disposto dall’Autorità nazionale, le consentirebbe di ritoccare la tariffe fino a 1,5 %
in più delle attuali”.

“Ciò che non va – aggiunge -, oltre al possibile aumento di tariffe già molto elevate, sono gli indici individuati per valutare la migliore qualità raggiunta. Partono esclusivamente da un’analisi aziendale. Si dovrebbero invece considerare quelli che sono i veri problemi a partire dalla capacità di porre rimedio, in modo rapido ed adeguato, alle numerosissime perdite”.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments