Abbandona batteria accanto cassonetti, multa fino a 6.000€

batteria

Firenze, voleva disfarsi di una batteria usata abbandonandola accanto a un cassonetto, ma è stata colta sul fatto dalla Polizia Municipale.

L’abbandono della batteria, che dalle foto sembra essere quella di una moto o di un motorino, è stato tentato mercoledì nel tardo pomeriggio, da una 33enne residente in un comune della provincia di Firenze.

Erano in fatti le 17:20 quando una pattuglia in abiti civili dei vigili di quartiere, impegnata proprio nei controlli in ambito ambientale, ha notato una donna che, vicino a dei cassonetti, abbandonava a terra una batteria di un veicolo a due ruote.

Gli agenti sono quindi intervenuti identificando la donna, una 33enne residente in un comune della provincia di Firenze, e l’hanno multata ai sensi del Testo Unico Ambientale per abbandono da parte di privato di rifiuto pericoloso sul suolo pubblico.

Il Testo Unico Ambientale prevede una sanzione amministrativa pecuniaria che va da 300 a 3.000 euro se si tratta di rifiuti non pericolosi, mentre se in presenza di rifiuti pericolosi, la sanzione può essere aumentata fino al doppio. I proventi vanno alla Regione, ente a cui spetta applicare la sanzione.

Ricordiamo che un paio di giorni fa, il sindaco di Firenze, Dario Nardella, aveva annunciato, l’intensificazione dei controlli contro l’abbandono illegale dei rifiuti.

0 0 vote
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments