Lun 24 Giu 2024

HomeCultura & SpettacoloCinemaA La Compagnia tre documentari sul calcio che non ti aspetti

A La Compagnia tre documentari sul calcio che non ti aspetti

A La Compagnia tre documentari sul calcio che non ti aspetti. Si rinnova il connubio tra il grande schermo e il gioco del calcio, più volte realizzato in alcuni capolavori della storia del cinema, con la rassegna di tre documentari, dal titolo “In campo – Il calcio al cinema con Ultimo Uomo”.

Di seguito i titoli dei tre film in programma a “In campo – Il calcio al cinema con Ultimo Uomo”. Proiezioni (ore 19.00) in lingua originale, con sottotitoli in italiano

Si comincia con Allihopa: The Dalkurd Story (14 maggio, ore 19.00), storia di un gruppo di rifugiati curdi in Svezia che sfidano ogni previsione nello scalare le classifiche dei campionati nazionali di calcio svedesi nella speranza di diventare campioni e portare così l’attenzione dei media sulla difficile situazione della loro terra e del loro popolo. Un eccezionale racconto di come la squadra di calcio del Dalkurd, nata come progetto sociale in una cittadina operaia della provincia svedese, sia diventata di fatto la squadra nazionale del Kurdistan, simbolo di speranza per milioni di Curdi in tutto il mondo. Il film sarà preceduto da una video-introduzione a cura di Dario Saltari, redattore di Ultimo Uomo.
Si prosegue il 28 maggio con Copa 71 il film che rievoca, con straordinarie immagini d’epoca, uno dei più grandi eventi ormai dimenticati dalla storia sportiva. Siamo nell’agosto del 1971 e le squadre di calcio di Inghilterra, Argentina, Messico, Francia, Danimarca e Italia sono riunite nell’assolato Stadio Azteca di Città del Messico. Si tratta di un campionato completamente diverso da tutti i precedenti: a giocare sul campo ci sono infatti solo donne. È la “Copa ’71”, la Coppa Mondiale delle Donne non-ufficiale, di fatto ignorata, fino ad oggi, dalla storia ufficiale sportiva. Alla proiezione del film saranno presenti e incontreranno il pubblico Dario Saltari e Francesca Tacchi, professoressa Associata di Storia contemporanea all’Università di Firenze e autrice del volume Calciatrici malgrado tutto. L’altra metà del pallone nell’Italia repubblicana.
L’ultimo film in programma della rassegna è The Home Game (4 giugno, ore 19.00), che porta lo spettatore in Islanda, negli anni a cavallo con il nuovo millennio, quando un islandese costruisce da solo un campo da calcio vicino la propria casa, sognando di fondare una squadra che vi possa giocare almeno una partita della coppa nazionale. Ma il sorteggio che determina la trasferta della partita, fa naufragare il progetto. Venticinque anni dopo, Kari Vidarsson resuscita il sogno del padre.

Biglietti: 6€ intero / 5€ ridotto: compresi abbonati Ultimo Uomo (per i primi 20 abbonati mostrando la newsletter dedicata in cassa) / 3€ con tessera Firenze al Cinema (sugli spettacoli segnalati nella newsletter di Firenze al Cinema) INFO

 

Rock Contest 2023 | La Finale

Sopravvissute, storie e testimonianza di chi decide di volercela fare (come e con quali strumenti)