Sab 10 Giu 2023
HomeToscanaCultura🎧 A Firenze arrivano gli Urban Sketchers. Dal 24 al 26 marzo...

🎧 A Firenze arrivano gli Urban Sketchers. Dal 24 al 26 marzo c’è lo Spring Festival

🎧 A Firenze arrivano gli Urban Sketchers. Dal 24 al 26 marzo c'è lo Spring Festival
/

Gli Urban Sketchers sono artisti che disegnano sul posto le strade, le piazze, le storie, delle città che visitano. Arriveranno da tutto il mondo e animeranno la città con quattro giorni di incontri, eventi, workshop. Dal 24 al 26 marzo invaderanno Firenze. Lo Spring Festival viene promosso dall’Associazione Artistica AcquaFirenze, con il patrocinio del Comune di Firenze, della Fondazione Architetti Firenze e il supporto di importanti aziende come sponsor.

Il festival, che si svolgerà in varie location della città, vedrà tanti appuntamenti incentrati sulle varie attività di disegno, didattiche, formative e di discussione sul tema del taccuino di viaggio. Con il contributo di tutors specialisti, accreditati dalle più importanti associazioni del settore. Protagonisti saranno ovviamente gli urban sketchers. Disegnare la città, le sue architetture, la folla alla scoperta dei suoi segreti, come passaggio fondamentale per valorizzare e vivere a pieno il patrimonio artistico e culturale. Con un occhio più riflessivo e con tempi più dilatati rispetto al turismo attualmente diffuso, basato sul raccogliere il maggior numero di immagini possibile in brevi spazi temporali.

Oggi gli urban sketchers proseguono la tradizione dell’appunto di viaggio e della testimonianza della realtà vissuta ed in continuo cambiamento. In tutto il mondo vengono giornalmente ritratti e condivisi avvenimenti sociali, folkloristici, spazi urbani. Sono stati realizzati reportage disegnati su avvenimenti culturali, religiosi, testimonianze di patrimoni architettonici in via di rinnovamento. Su artigianato regionale tipico ed unico, su cantieri di costruzioni edili e navali.

Dal 2009 ad oggi questa comunità mondiale di disegnatori, punto di riferimento irrinunciabile per tutti gli artisti che desiderano “mostrare il mondo, un disegno alla volta” attraverso il disegno e il reportage dal vero, è andata crescendo e oggi è presente in oltre 60 paesi, con gruppi registrati nel sito ufficiale urbansketchers.org in oltre 336 città. Per un totale di più di 120.000 membri. Per conoscere la filosofia degli Urban Sketchers, basta citare il loro manifesto, che consiste in 8 punti, che ne definiscono finalità e modalità del disegno che va ad essere realizzato.

“L’appunto del disegno da viaggio – sottolinea la Presidente della Fondazione Architetti Firenze, arch. Silvia Ricceri – è un punto di partenza comune con l’avvio di un qualsiasi lavoro iniziato ed abbozzato da un architetto, una condivisione che genera arte e che mira a migliorare la società in cui andrà a collocarsi. Come Fondazione Architetti Firenze siamo lieti di poter ospitare alla Palazzina Reale un appuntamento come lo Spring Festival perché siamo convinti che possa portare un altro punto di vista alla fruizione della nostra città. Un occhio più attento ai dettagli, più concentrato ed attento al territorio che lo ospita è in grado di cogliere anche gli aspetti meno massificati e riportarli in un disegno, intriso di ricordi e di attimi che lo hanno generato. E’ qualcosa in controtendenza con la fruizione della città spesso solo impressa in centinaia di immagini che poi finiscono ben presto per essere dimenticate”.

Come inoltre ha sottolineato in una nota Federico Barraco, responsabile della comunicazione di Toscana Aeroporti: “Quando si parla di viaggio ci sentiamo sempre chiamati in causa, per ovvi motivi. Se poi il viaggio diventa occasione di scoperta, esplorazione e contemplazione della storia e dell’arte che definiscono l’identità di Firenze, allora non possiamo tirarci indietro. Come Toscana Aeroporti accogliamo ogni anno migliaia di turisti nazionali e non, affascinati dalla vivacità artistica della città. Noi siamo quindi molto contenti di poter supportare gli Urban Sketchers che, attraverso il disegno, sono in grado di far viaggiare i ricordi arricchiti da prime impressioni, sensazioni ed emozioni”.

Il programma

L’evento si svolgerà nei giorni 24-25-26 marzo 2023, durante i quali saranno previste varie attività di disegno, didattiche, formative e di discussione sul tema del taccuino di viaggio, con il contributo di Tutors specialisti, accreditati dalle più importanti associazioni del settore, secondo il seguente programma:

VENERDÌ 24 MARZO

9-11 e 13-15 Fondazione Architetti (Palazzina Reale S.M. Novella). Accoglienza e registrazione partecipanti

10.30-13 – Terminal dell’Aeroporto di Firenze. Sketch Meeting in Aeroporto – incontro di disegno, con demo di Carlo Monopoli

15 – Cortili di Palazzo Vecchio. Demo di urban sketch con Geremia Cerri e Carlo Monopoli

15.00 -17.30 – Sketchwalk n° 1. Palazzi di Firenze

16.30-18.30 – Istituto de’ Bardi (via dei Michelozzi, 2). Demo di metodi e tecniche per l’urban sketch.

16.30 Ben Singleton ore 17.30 Elisa Monti

19.30 РIl Conventino Caff̬ Letterario. Serata di benvenuto

SABATO 25 MARZO

9-11 e 13-15 – Fondazione Architetti (Palazzina Reale S.M. Novella). Accoglienza e registrazione partecipanti

9.30-13 – Alla Fondazione Architetti (Palazzina Reale S.M. Novella) c’è “Lo sketch come mezzo di conoscenza”, con Elisa Monti

9.30-13 – Workshop en plein air : Persone in movimento con Geremia Cerri

9.30-13 – Workshop Istituto de’ Bardi ( via dei Michelozzi 2 ) e en plein air: Taccuino di Città. Vedute urbane ad acquerello con Barnaba Salvador

10-17.30 – Sketchwalk n° 2. Da Piazza Santa Croce a Piazza Santo Spirito

14 – Piazza Pitti – Foto di gruppo

15-17 – Istituto de’ Bardi (via dei Michelozzi, 2) – workshop: Taccuino di Viaggio per ragazzi con Valerio Mirannalti (età 8-12 anni)

19-20 – Piazza Santa Trinita – Demo di Barnaba Salvador. Le luci della sera

DOMENICA 26 MARZO

9.30-13 – Workshop en plein air in un palazzo storico fiorentino: Disegnare l’architettura, dalla prospettiva al dettaglio con Elisa Monti

9.30-13 – Workshop en plein air: la città in uno sketch con Charline Moreau

10-13 – Istituto de’ Bardi (via dei Michelozzi, 2 – demo di metodi e tecniche per l’urban sketch. Ore 10 Valerio Mirannalti – ore 11 Luke Giallo –

10-16.30 – Sketchwalk n° 3 – Lungo l’Arno. Disegnare ponti e vedute con l’acqua

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

TIF - This Is Florence: Kick of event

È online il video di “Asfalto” degli Androgynus, brano vincitore del Premio Publiacqua 2022

UNA VITA TRA DUE RIVOLUZIONI.