8 marzo: un percorso tutto al femminile nelle sale del Museo Archeologico

archeologico

Domani, giovedì 8 marzo alle ore 16.00, al Museo Archeologico di Firenze “I volti della Dea-Rappresentazioni della donna tra archeologia e simbolismo”, un viaggio al femminile attraverso le sale del Museo Archeologico con Enjoy Firenze.

L’incontro al Museo Archeologico fa parte di “Enjoy Firenze”, il cartellone di percorsi guidati alla scoperta dei tesori artistici e architettonici di Firenze e della Toscana in compagnia di esperti e archeologi, a cura di Cooperativa Archeologia.

Dalle sacerdotesse egizie di Amon, passando per la “Mater matuta”, esempio di statua cineraria, fino ai sarcofagi di alcune amazzoni etrusche. L’appuntamento I volti della Dea – Rappresentazioni della donna tra archeologia e simbolismo propone uno speciale pomeriggio alla scoperta del ruolo della donna attraverso le sale del Museo Archeologico di Firenze, guidati da un’archeologa. Un viaggio lungo secoli di storia nell’iconografia femminile che, con l’ausilio di statue, rilievi, raffigurazioni, ceramiche e sarcofagi, illustrerà come anche nelle epoche più antiche il modo di raffigurare la figura femminile fosse legato al ruolo e al valore che la donna incarnava all’interno della società.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments