6 nuove telecamere videosorveglianza zona via Palazzuolo

videosorveglianza

Firenze, va avanti il piano di ampliamento del sistema di videosorveglianza del Comune, ieri la giunta comunale ha dato il via libera al progetto esecutivo relativo all’installazione di sei nuove telecamere nella zona di via Palazzuolo e delle strade vicine, come via della Spada.

“Si tratta di un nuovo passo avanti nel programma dell’Amministrazione che da tempo è impegnata nell’implementazione del sistema di videosorveglianza” – sottolineano gli assessori ai lavori pubblici Stefano Giorgetti e alla sicurezza urbana e Polizia Municipale Federico Gianassi.

Precisando che “Nel 2014 gli apparecchi in funzione erano 150, quest’anno abbiamo toccato quota 400 e l’obiettivo è arrivare a 750 telecamere nel 2019. A tutto vantaggio della sicurezza e vivibilità e dando una risposta importante alle richieste dei cittadini”.

In dettaglio il progetto, per il quale dopo l’approvazione di ieri potranno iniziare le procedure per la gara di appalto dei lavori, prevede l’installazione di ulteriori cinque telecamere fisse e di una dome (ovvero un dispositivo motorizzato e controllabile da remoto) che si aggiungono agli apparecchi già presenti nella zona di via Palazzuolo.

Le telecamere inquadreranno via della Spada, via del Sole, via delle Belle Donne, la piazzetta antistante il Museo Marino Marini oltre a via Palazzuolo.

Saranno inserite nel sistema di videosorveglianza cittadino e quindi le immagini saranno messe a disposizione oltre che della Polizia Municipale anche delle altre forze dell’ordine collegate al sistema centralizzato. Per le opere sono stati stanziati 40mila euro.

avatar