🎧 Uisp: riavvicinare i giovani della Città metropolitana allo sport

uisp
Immagine di archivio
🎧 Uisp: riavvicinare i giovani della Città metropolitana allo sport
/

Uisp – Seconda edizione delle Olimpiadi e Paralimpiadi della Città metropolitana  in corso,  con  ragazze e ragazzi dai 14 ai 19 anni che si confrontano con oltre 30 sport,  gare ed esibizioni in tutta la provincia di Firenze.

Dal 22 al 24 settembre ci sarà poi alle Cascine lo Sport Village dedicato a bambine e bambini delle elementari e ragazzi delle medie con dimostrazioni e prove di varie discipline, per riportare i giovani a fare sport.

Marco Ceccantini presidente della Uisp Firenze organizzatrice della manifestazione (ASCOLTA AUDIO)

“Rispetto allo scorso anno abbiamo messo in campo un’edizione più completa, con molti più sport, 31 contro 12. Un grande successo, con un plauso alla Città Metropolitana che ha fortemente creduto in questo progetto – dice Marco Ceccantini, presidente della Uisp Firenze organizzatrice della manifestazione – Non ci saranno solo atleti agonisti, sarà l’occasione per veicolare lo sport a 360 gradi, anche con momenti culturali e convegni, dove parleremo dello sport come mezzo sia per raggiungere il benessere psicofisico sia per promuovere la mobilità leggera. È un evento che vogliamo far diventare un appuntamento fisso negli anni, unendo sport, cultura, svago e proselitismo verso chi non fa attività fisica”.   Quest’anno la cerimonia di apertura è stata itinerante: la fiaccola olimpica è partita infatti lunedì 5 settembre dal Parco dei Renai di Signa con i tedofori  verso Firenze per poi cedere il testimone a una pattuglia di bambini per l’ultimo tratto e l’ingresso in piazza della Signoria. Atto conclusivo, invece, venerdì 30 settembre a Montespertoli, con le premiazioni
precedute da esibizioni di danza sportiva e di tennisti paralimpici.

“È una vetrina importante per dare visibilità a tutte le discipline, comprese quelle che solitamente appaiono meno – le parole di Domenico Lapenta intervenuto in rappresentanza del Coni fiorentino – Ed esalta la funzione dell’area metropolitana nel fare da catalizzatore riunendo tante realtà per valorizzare lo sport come elemento educativo, di primaria importanza specialmente per i giovani e soprattutto in un momento come questo”.

Se gare ed esibizioni sono riservate a ragazze e ragazzi dai 14 ai 19 anni, i più piccoli avranno modo di divertirsi e cimentarsi in tante discipline, in una tre giorni ad hoc al Parco delle Cascine, dal 22 al 24 settembre, dove sarà allestito lo Sport Village. Per gli studenti da 11 a 14 anni ci saranno dimostrazioni e prove pratiche insieme a istruttori specialisti (Sport anch’io), mentre per i bambini delle Primarie sono previste attività di educazione al movimento (Io corro, tu salti, noi giochiamo).

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments