Mar 18 Giu 2024

HomeToscanaCronaca🎧 Centro Pecci Books, torna a Prato il festival con un ricordo...

🎧 Centro Pecci Books, torna a Prato il festival con un ricordo di Michela Murgia

Logo Controradio
www.controradio.it
🎧 Centro Pecci Books, torna a Prato il festival con un ricordo di Michela Murgia
Loading
/

Centro Pecci Books, la rassegna che il Centro per l’arte contemporanea “Luigi Pecci” di Prato dedica alle narrazioni del contemporaneo, ritorna con la seconda edizione del Festival dal 5 all’8 ottobre prossimi.

AUDIO: Giacomo Forte curatore di Centro Pecci Books

Centro Pecci Books Festival è una piattaforma collettiva che per quattro giorni – coinvolgendo realtà attive sul territorio come Un Prato di libri e l’Associazione culturale Ipazia – offre al pubblico il confronto con alcuni tra i maggiori esponenti del panorama editoriale italiano, presentando le loro nuove opere ed alcune clamorose anteprime nazionali: Edoardo Nesi, Ezio Mauro, Fumettibrutti, Tiziano Scarpa, Franco Lorenzoni, Vera Gheno, Roberta Scorranese, Edoardo Camurri in un podcast in diretta con Federico Di Vita, Giuditta Rossi e Cristina Maurelli, Elisabetta Mauti, Davide Piacenza, Pietro Minto, Luca Boscardin e un ricordo di Michela Murgia, scavando nei preziosi archivi del Centro Pecci.

“Centro Pecci Books Festival – ha dichiarato Cristina Manetti, Capo Gabinetto del Presidente della Giunta Regionale Toscana –  è un’evoluzione di Centro Pecci Books, la rassegna che dal 2019 il Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci di Prato dedica alle narrazioni del contemporaneo ospitando alcune voci di rilievo del panorama editoriale italiano, anche con delle importanti  anteprime, con un ampio programma di incontri, talk, lecture, reading e interviste.
Quattro giorni intensi fra le pagine dei libri, occasione adatta a tutte le età, dove autori e pubblico si sentono accolti e ispirati dal dialogo con le opere, generando una piattaforma collettiva di confronto con autori e autrici. Un’evoluzione del Centro Pecci Books che vuole affermarsi come spazio privilegiato in cui riflessione e dibattito si affiancano alla convivialità”.

Ogni giornata della seconda edizione di Centro Pecci Book Festival sarà aperta da un incontro dedicato alla scuola ed alla letteratura per bambini e ragazzi, in stretta connessione con lo storico Dipartimento Educazione (Ascolta l’intervista alla responsabile Irene Innocente) – fondato nel 1988 da Bruno Munari: giovedì 5 ottobre alle h.17.00,  protagonista di un evento in collaborazione con Un Prato di libri, sarà il maestro Franco Lorenzoni che ha fatto dell’insegnamento un laboratorio di vita e conoscenze; a seguire, venerdì 6,  Elisabetta Mauti, autrice della nuovissima collana di Aboca Edizioni (Aboca Kids, appunto) e sabato 7, Luca Boscardin, uno dei maggiori autori ed illustratori a livello internazionale.

Due Premi Strega: Tiziano Scarpa con La verità e la biro (Einaudi 2023) a confronto con @chiaredilettanti (giovedì 5 ottobre alle h.20.30) ed Edoardo Nesi, impegnato – Sabato 7 ottobre alle h.18.15 – nella prima presentazione nazionale del suo nuovissimo romanzo I lupi dentro (La nave di Teseo, 2023) in dialogo con Giorgio Van Straten e Giorgio Bernardini.

La giornata di Venerdì 6 ottobre (h.20.00), invece, sarà conclusa da un grande ritorno: l’ex direttore de La Repubblica, Ezio Mauro, in dialogo con il giornalista e scrittore Wlodek Goldkorn, presenta in anteprima nazionale La caduta – Cronache dalla fine del fascismo (in libreria dal 10 ottobre ma venerdì 6 sarà possibile acquistarlo al bookshop del Centro Pecci).

Non poteva mancare l’arte ed infatti, nella stessa giornata di venerdì 6 ottobre (ma alle h.18.30), una delle maggiori firme delle pagine culturali de il Corriere della sera, Roberta Scorranese – in dialogo con Elena Magini, curatrice del Centro Pecci – presenta A questo serve il corpo. Viaggio nell’arte attraverso i corpi delle donne (Bompiani, 2023).

E poi il nuovo che si muove nel mondo della parola scritta, disegnata e parlata: La separazione del maschio, sceneggiato da Francesco Piccolo e disegnato da Fumettibrutti, trasforma un romanzo di successo in un’opera nuova e sorprendente (sabato 7 ottobre h.19.30);  il podcast in diretta Illuminismo psichedelico con Federico Di Vita e il noto autore e conduttore televisivo (Rai Tre, Rai Storia) Edoardo Camurri (sabato 7 ottobre alle h.17.00); Davide Piacenza (sabato7 – h.21.00) con La correzione del mondo (Einaudi 2023) risponde alle domande sulla cancel culture, il politicamente corretto e i nuovi fantasmi della società frammentata; Giuditta Rossi e Cristina Maurelli affrontano (domenica 8 alle h.17.00) gli Stereotipi a colori (Flacowski 2023) con un originale piccola guida ai pregiudizi cromatici; Pietro Minto (Venerdì 6 – h.17.00), un vero guru del mondo digitale, torna in libreria con la nuova edizione di Come annoiarsi meglio (Blackie Edizioni, 2023) con contenuti inediti per un grande successo, sempre più attuale; ed infine, a chiudere il FestivalVera Gheno (domenica 8 – h.20.00) con L’antidoto (Longanesi 2023) ci parla di 15 comportamenti che avvelenano la nostra vita in rete e ci propone come evitarli, insomma una nuova grammatica social pret-à-porter.

In apertura e chiusura della seconda edizione di Centro Pecci Books Festival, nei pomeriggi di giovedì 5 e di domenica 8 ottobre, in collaborazione con l’Associazione culturale Ipazia, un vivo e partecipato ricordo di Michela Murgia, a partire dal video dell’affollatissima lectio magistralis che la scrittrice ed intellettuale tenne nella Sala Bianca del Centro Pecci, il 19 marzo 2017.

Rock Contest 2023 | La Finale

Sopravvissute, storie e testimonianza di chi decide di volercela fare (come e con quali strumenti)