Mer 24 Apr 2024
HomeToscanaUscita Uffizi,  Nardella: serve nuovo Concorso

Uscita Uffizi,  Nardella: serve nuovo Concorso

“Non ho mai smesso di dire che questo progetto era valido e continuo a ritenere che la sua conferma sarebbe un bene per la città” ha detto Nardella

“Se la decisione di cancellare quel progetto è irreversibile si raccolga almeno la proposta degli architetti di indire un nuovo concorso internazionale: faccio appello al ministro Sangiuliano e al sottosegretario Sgarbi a considerare questa proposta” È quanto afferma, in una nota, il sindaco di Firenze Dario Nardella, a proposito della presa di posizione dell’Ordine degli Architetti di Firenze (e di altri Ordini degli Architetti in Italia) sull’uscita degli Uffizi.

“Concordo con la posizione degli architetti fiorentini e italiani sull’uscita degli Uffizi e sul progetto di Isozaki. Non ho mai smesso di dire che questo progetto era valido e continuo a ritenere che la sua conferma sarebbe un bene per la città” ha aggiunto Nardella.

”Firenze è capitale mondiale della cultura, non possiamo permetterci di giocare al ribasso per l’uscita del museo più importante del mondo dopo il Louvre, sarebbe una umiliazione per la nostra città e per il patrimonio storico della Nazione – dice il sindaco -. La realizzazione di un concorso internazionale restituirebbe credibilità e affidabilità al sistema italiano. Viceversa la scelta di un progetto senza una competizione trasparente di grande livello costituirebbe una soluzione mortificante per la nostra città”.

“Ho visto alcuni rendering di un giardino da posizionare in quel luogo e ritengo che una soluzione del genere possa andar bene in un quartiere periferico – conclude Nardella -. Per gli Uffizi bisogna pensare in grande. Torno a fare un appello al Ministero, ascoltate gli architetti italiani e accettate l’idea di realizzare qualcosa di grande per un museo così importante e per una grande città come Firenze”.