Mer 8 Feb 2023
HomeToscanaUrbanistica: Ceccarelli, pdl su uso suolo è passo indietro

Urbanistica: Ceccarelli, pdl su uso suolo è passo indietro

“Se non verrà approvato emendamento presentato dalla Toscana”.

“La Toscana negli ultimi anni ha fatto un lavoro di qualità sul governo del territorio, e quanto sancito dalla legge regionale urbanistica e dal Pit con valenza di Piano paesaggistico è il punto da cui partire, non certo quello da cui tornare indietro. Cosa che invece accadrebbe se la proposta di legge sul consumo di suolo alla quale si sta lavorando a livello nazionale, venisse approvata senza l’emendamento da noi presentato a luglio e che stiamo difendendo su più tavoli nazionali”. Lo ha detto l’assessore regionale all’urbanistica Vincenzo Ceccarelli, in occasione della giornata di studi ‘La nuova stagione del governo del territorio in Toscana’.

Per l’assessore, spiega una nota, “la proposta di legge all’attenzione del Governo pur con le modifiche apportate dalla senatrice Puppato, sarà utile per frenare il consumo di suolo in Regioni che non sono dotate di proprie leggi sul governo del territorio, ma rischia di essere un passo indietro per chi, come la Toscana, è già molto più avanti in questa direzione”.

Per la Toscana, è stato spiegato, non è accettabile applicare al consumo di suolo il principio della progressiva riduzione percentuale del territorio consumato (basandosi, ad
esempio, sul consumo dei 5 anni precedenti), senza tener in considerazione le caratteristiche dei territori, le criticità e le potenzialità.

“Si potrebbe creare una situazione assurda, nella quale chi negli ultimi anni ha costruito molto continuerà a farlo e chi ha costruito poco farà poco o per niente”, ha concluso Ceccarelli.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Rock Contest 2022 | La Finale

DISCORSI E CRIMINI DI ODIO: A CHE PUNTO SIAMO IN ITALIA?

UNA VITA TRA DUE RIVOLUZIONI.