Gio 18 Lug 2024

HomeToscanaCulturaToscana, musei gratis il 2 e 4 giugno

Toscana, musei gratis il 2 e 4 giugno

Torna l’iniziativa dei musei gratis anche in Toscana, una bella opportunità per visitare i luoghi di arte e di cultura all’interno della regione. L’iniziativa si terrà venerdì 2 giugno per la Festa nazionale della Repubblica e domenica 4 giugno per la consueta iniziativa della Domenica al museo.

Musei gratis quindi nella maggior parte dei luoghi della cultura statali della Direzione regionale musei della Toscana diffusi su tutto il territorio. A Firenze aperti in entrambi i giorni il Museo archeologico nazionale, il Cenacolo di Andrea del Sarto a San Salvi e le Ville medicee di Petraia, di Cerreto Guidi e il Giardino della Villa medicea di Castello, Villa Corsini a Castello e sempre a Firenze il Parco di Villa il Ventaglio. Saranno aperti solo il 2 giugno il Museo di San Marco, il Cenacolo di Sant’Apollonia e il Chiostro dello Scalzo.

La Villa medicea di Poggio a Caiano, si spiega in una nota, oltre alle consuete visite accompagnate alle 16 presenta il focus ‘In mezz’ora – L’abbraccio della Villa’. Aperte i due giorni tutte le Aree archeologiche: i Tumuli di Montefortini e Boschetti a Comeana, il Museo archeologico nazionale di Castiglioncello e nella provincia di Grosseto le aree archeologiche di Vetulonia, Roselle e di Cosa. Ad Arezzo e provincia i musei gratis pronti ad accogliere visitatori e turisti sono la Basilica di San Francesco e il Museo di Casa Vasari e ad Anghiari il Museo delle Arti e Tradizioni Popolari dell’Alta Valle del Tevere – Palazzo Taglieschi. Il Museo archeologico nazionale Gaio Cilnio Mecenate e l’Anfiteatro romano ha appena inaugurato le nuove sale “Arretina vasa” con una nuova narrazione grafica e digitale della storia e della fortuna delle ceramica sigillata aretina.

Anche al Museo Nazionale d’Arte Medievale e Moderna si è inaugurata una nuova esposizione ‘Il magistero medievale di Margarito d’Arezzo’ – La ‘Madonna delle Vertighe’ e le opere del Museo. Musei gratis anche a Lucca, dove saranno aperti i due musei nazionali di Villa Guinigi e Palazzo Mansi, all’isola d’Elba le due residenze napoleoniche di Villa san Martino e della Palazzina dei Mulini, e a Pisa e provincia entrambi i musei nazionali Palazzo Reale e San Matteo con visite guidate gratuite alle collezioni alle 11, e la Certosa di Calci.

A Pistoia musei gratis solo il 2 giugno alla Fortezza di Santa Barbara e su prenotazione l’Oratorio di San Desiderio e l’ex Chiesa del Tau; a Monsummano Terme aperta invece il 2 e 4 giugno la Casa Museo del poeta Giuseppe Giusti. Infine in provincia di Siena sarà aperto il 2 e il 4 giugno il Museo nazionale Etrusco di Chiusi e solo il 4 giugno l’Eremo di San Leonardo al lago.

Rock Contest 2023 | La Finale

Sopravvissute, storie e testimonianza di chi decide di volercela fare (come e con quali strumenti)