Toscana, continuano gli incendi

caplabio
Foto di repertorio

Firenze, ancora incendi in Toscana, ieri due roghi sono divampati in zone diverse, uno nei boschi di Sant’Andrea di Gallicano (Lucca), nella Valle del Serchio, dove sono intervenuti  due elicotteri per contenere la propagazione del fronte in una zona particolarmente impervia.

Fiamme anche a Campagnatico (Grosseto) dove è divampato un incendio con un fronte di 300 metri che sta interessando un terreno incolto, oliveti e bosco. Su entrambi gli incendi le operazioni sono state ostacolate dal vento che alimentava le fiamme. La Regione Toscana ricorda che in questo periodo vige il divieto di abbruciamento di residui vegetali su tutto il territorio della Toscana.

Ma non è tutto, altri nuovi incendi sono divampati in varie zone della Toscana. Uno è scoppiato vicino a Castelfiorentino (Firenze), in località Santo Stefano. Le fiamme si sono sviluppate da un terreno incolto e si sono propagate a un bosco vicino. Sono state impegnate otto squadre di volontari antincendi boschivi (Aib) e i vigili del fuoco. Attivato anche un elicottero antincendio.

Un altro incendio di vegetazione, questo a Vicarello (Livorno) dove sono stati impiegati, su richiesta dei vigili del fuoco, due elicotteri del sistema regionale antincendio e cinque squadre del volontariato Aib.

Fiamme anche in montagna, in Casentino, nel comune di Bibbiena (Arezzo): interessato un bosco misto a conifere e ceduo. Le fiamme sono state spente con l’utilizzo di un elicottero ed il lavoro a terra di squadre. I danni, dice la Regione Toscana, sono stati contenuti grazie alla rapidità dell’intervento.

Successivamente la protezione civile della Toscana riferisce che sugli incendi di Campagnatico (Grosseto) e Gallicano (Lucca, la superficie percorsa dalle fiamme è stata rispettivamente di 3 e 2,5 ettari ma i roghi sono sotto controllo. Proseguono comunque le operazioni di bonifica con ulteriori sganci di acqua da parte degli elicotteri impegnati nelle operazioni e per tenere vigilati eventuali focolai da cui i fuochi potrebbero ripartire.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments