🎧 Sgombero via Baracca, terminata protesta

Sgombero
©Controradio
🎧 Sgombero via Baracca, terminata protesta
/

Firenze, hanno accettato le sistemazioni offerte dai servizi sociali del Comune le persone, una settantina, che hanno passato la notte in strada a seguito dello sgombero avvenuto ieri, di una palazzina in via Baracca.

Dopo lo sgombero, uomini e donne non sapendo dove andare a passare la notte, si erano accampati con delle tende sul ponte che collega via Baracca a piazza Puccini.

Secondo quanto appreso, la protesta è terminata anche grazie alla mediazione del presidente della comunità somala di Firenze Osman Gaal. Il traffico sul ponte è stato riaperto alle 16:30.

Secondo quanto spiegato dalla questura, saranno denunciati una decina di militanti del collettivo ‘Iniziativa antagonista metropolitana’: presenti da ieri sul posto, avrebbero alimentato la protesta degli occupanti, portando anche delle tende.

I reati contestati sono quelli di interruzione di pubblico servizio, istigazione a delinquere e oltraggio a pubblico ufficiale. Sulla vicenda oggi era intervenuto anche il capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale Marco Stella, per invitare il Comune a trovare una rapida soluzione: “È inaccettabile – ha dichiarato – che un gruppo di persone, in questo caso di immigrati somali, occupi una strada in città, causando problemi al traffico con ripercussioni in tutta la zona”.

Ma secondo Luca Toscano del sindacato Si Cobas, intervistato stamane sul posto, “gli assistenti sociali avevano la sistemazione provvisoria, di 15 giorni solamente per 10 persone, qui ci sono 73 persone, che sono qui dopo che solo a tardo pomeriggio della giornata di ieri, quando questo accampamento proseguiva ormai da mezza giornata, perché il Comune ha tirato fuori una proposta di 30 posti letto all’interno dell’albergo Popolare”.

In podcast le interviste a cura di Gimmy Tranquillo

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments