Sex Pistols vogliono dare un tocco punk al giubileo della regina Elisabetta

Sex Pistols

La regina Elisabetta II e i Sex Pistols sono stati collegati da quando i pionieri del punk hanno pubblicato la canzone “God Save the Queen” durante il Giubileo d’argento del 1977 che celebrava i 25 anni della monarca sul trono.

L’inno punk dei Sex Pistols, che ha lo stesso titolo dell’inno nazionale britannico, è stato ripubblicato in occasione del ‘Platinum Jubilee di Elizabeth’, e cioè per i 70 anni da regina di Elisabetta II.

Il cantante dei Sex Pistols John Lydon, precedentemente noto come Johnny Rotten, ha recentemente dichiarato all’emittente ‘Talk TV’ di essere “davvero, davvero orgoglioso della regina per essere sopravvissuta e per aver fatto così bene”.

I tempi sono molto cambiati dal 1977, quando “God Save the Queen” fu lanciata nel fine settimana del giubileo con un concerto dei Sex Pistols su un battello fluviale, la ‘Queen Elizabeth’, concerto che fu interrotto dalla polizia di Londra.

La canzone suscitò allora l’indignazione dei benpensanti inglesi, i membri della band furono attaccati per strada ed il brano fu bandito dalle maggiori trasmissioni radiofoniche e televisive. Nonostante ciò “God Save the Queen” raggiunse il numero 2 nelle classifiche, seconda solo a “I Don’t Want to Talk About It” di Rod Stewart, anche se ancora persistono voci secondo cui la canzone dei Sex Pistols avrebbe in realtà venduto più copie di quella di Rod Stewart.

La casa discografica della band spera che la riedizione di “God Save the Queen” possa questa volta raggiungere il numero 1, anche se non riuscì a scalare le classifiche quando venne ripubblicata per il Giubileo d’oro della regina nel 2002 e per il Giubileo di diamante nel 2012.

Anche la musica pop sta giocando un ruolo importante nei festeggiamenti per il giubileo di questa settimana. Un concerto fuori Buckingham Palace sabato vedrà la partecipazione di artisti tra cui Elton John, Alicia Keys, Duran Duran e Diana Ross, mentre Ed Sheeran si esibirà al concorso principale del giubileo di domenica.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments