Scatta il divieto stazionamento piazze movida fiorentina

L’ordinanza prevede, il venerdì e il sabato (fino alle 2) il divieto di stazionamento in alcune piazze del centro storico. E’ consentito attraversare le aree solo per andare in case, locali e negozi.

E’ scattata alle 19 a Firenze l’ordinanza che prevede, il venerdì e il sabato (fino alle 2), il divieto di stazionamento nelle cosiddette aree di “massimo rispetto”, in seguito all’aumento dei contagi. Al momento non si segnalano particolari criticità, poche le persone presenti con le forze di sicurezza e la polizia municipale a presidiare le zone.

Le aree di ‘massimo rispetto’ ai fini del contenimento del rischio di contagio sono due: una comprendente piazza Sant’Ambrogio, borgo La Croce nel tratto fino a via della Mattonaia, via Pietrapiana, piazza dei Ciompi, l’altra riguarda piazza Strozzi, via Strozzi, via Sassetti, via Pellicceria e piazza della Repubblica.

E’ consentito attraversare le aree solo per andare in case, locali e negozi. Per chi viola l’ordinanza, che resterà in vigore fino al 13 novembre, sono previste sanzioni da minimo 400 euro.

0 0 vote
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments