Mar 23 Lug 2024

HomeToscanaCronacaSan Casciano: vandali in azione, danneggiata anche statua

San Casciano: vandali in azione, danneggiata anche statua

San Casciano: vandali in azione a San Casciano Val di Pesa (Firenze) dove sono state danneggiate una statua in marmo, una cabina elettrica, lampioni ed alcuni cassonetti dei rifiuti. È accaduto giovedì notte in piazza della Repubblica. La scultura, in marmo rosa intitolata “Madre e figlio 2010” , opera di Antonio Crivelli, è stata divelta dal basamento in acciaio e abbattuta. Il danno è in corso di quantificazione. Indagano i carabinieri.

La statua, spiega il Comune in una nota, che è stata ritrovata ridotta in pezzi, era stata collocata da alcuni mesi in forma temporanea nello spazio espositivo dedicato all’arte contemporanea, creato e messo a disposizione dall’assessorato alla cultura per offrire ai giovani e agli adulti la possibilità di esporre i propri lavori e coltivare passioni e talenti artistici. Sul posto, uno dei giardini pubblici più frequentati dalle famiglie di San Casciano Val di Pesa, è intervenuto il sindaco Roberto Ciappi.

“Come già successo in passato, individueremo i responsabili – sottolinea in una nota – questo ci deve far riflettere su quanto costi alla comunità sancascianese, in termini economici ma non solo, il comportamento di pochi vandali che credono di vivere sopra le regole. Spero e confido che le famiglie e i ragazzi sappiano assumersi le proprie responsabilità di fronte a gesti così gravi”. “Siamo davvero interdetti di fronte a tanta incapacità di vivere in maniera decorosa il territorio – conclude il sindaco – un gesto deprecabile che può avere conseguenze penali, è un’offesa inaccettabile all’intera comunità per cui chiediamo ai cittadini di collaborare con le forze dell’ordine e segnalare situazioni sospette per risalire all’identità dei responsabili”.

Rock Contest 2023 | La Finale

Sopravvissute, storie e testimonianza di chi decide di volercela fare (come e con quali strumenti)