Salvini in Toscana, ballottaggi: “La sinistra e il Pd non sono più i padroni”

salvini
Fotogramma video di Andrea Lattanzi su Repubblica TV

Faremmo prima a raccontare ciò di cui non ha parlato Salvini ma per dovere di cronaca ci proveremo. Il Ministro dell’Interno ha deciso di concludere la campagna elettorale dei ballottaggi per le amministrative in Toscana.

Prima tappa Siena dove è tornato sulla questione migranti dal palco di piazza Salimbeni (“Noi lezioni di generosità dalla Francia non le prendiamo. La questione migranti la si risolve non facendo partire i gommoni”). A margine è intervenuto anche sulla vicenda Mps definendola “Una banca che è sopravvissuta a pestilenze, carestie, epidemie, peste bubbonica e guerre mondiali ed è stata massacrata dal partito democratico e dai suoi amichetti”. Salvini ha poi chiesto giustizia per la famiglia di David Rossi, ex capo comunicazione di banca Mps. “Vedere tante persone qui in piazza vuol dire finalmente che è caduto non il muro di Berlino ma il muro di Siena”, ha concluso dalla città del Palio per sostenere il candidato del centrodestra Luigi De Mossi.
“La sinistra e il Pd – ha detto il segretario della Lega – non sono più padroni a Siena, a Pisa e nemmeno in tutta la Toscana. Sanno che per loro è finita. Poi se il governatore della Toscana e il sindaco di Firenze – ha aggiunto – invece di dar risposte ai loro cittadini preferiscono organizzare marce e marcette antirazziste, beh ognuno impiega il proprio tempo libero come crede”.

Nel pomeriggio ha fatto tappa a Campi Bisenzio (Fi) a sostegno del candidato Maria Serena Quercioli. Poi a Marina di Massa ed infine alle  21:30 a Pisa  al Comizio in piazza Carrara a sostegno di Conti. Prima del comizio, Salvini parteciperà alla discussa cena organizzata  a Pisa da Confcommercio nell’ambito di “Toscana Arcobaleno d’estate”.

Due stoccate a Macron e Renzi. Il primo definito  “un signorino educato che eccede in champagne”; il secondo indicato proprio nella sua toscana come “Il mio omonimo che ha tanto tempo libero per giocare a tennis e spero possa stare in vacanza 10 anni. Questo governo con i 5 stelle durerà se ne facciano una ragione”. E poi  in una campagna elettorale senza sosta “Il prossimo obiettivo –  ha detto  – è mandare a casa Rossi dalla Regione Toscana”.

Commenta la notizia

avatar