Mar 25 Giu 2024

Homeelezioni 2024Comunali Firenze 2024Saccardi: Funaro ‘debole’, PD ha sbagliato percorso politico

Saccardi: Funaro ‘debole’, PD ha sbagliato percorso politico

Lo  ha detto Stefania Saccardi, candidata sindaco a Firenze per Iv, ai microfoni di Toscana tv, commentando  sondaggio commissionato a Emg Different per le comunali a Firenze. Schmidt: Saccardi ha potenziale, potrei fare con lei ballottaggio

“La candidata scelta raccoglie meno consensi rispetto ai partiti che sostengono la sua coalizione. Ed è una cosa che normalmente non accade perché Io prendo più voti della mia lista ma anche Cecilia Del Re. Il candidato deve essere un valore aggiunto rispetto alle liste che lo sostengono” . Lo ha detto Stefania Saccardi, candidata sindaco a Firenze per Iv, ai microfoni di Toscana tv. Il sondaggio commissionato a Emg Different per le comunali a Firenze vede Sara Funaro candidata sindaco del centrosinistra al 40% al primo turno contro il 33% del candidato di centrodestra Eike Schmidt, mentre Saccardi arriverebbe all’11,5%.

Il sondaggio commissionato da Toscana tv, afferma Saccardi, ”indica chiaramente come il Pd abbia sbagliato il percorso per arrivare a queste elezioni. Ha scelto il proprio candidato senza ricorrere alle primarie e quindi rifiutando di confrontarsi con il popolo del centrosinistra. E il risultato è questo”.

“Un altro dato significativo su cui ci tengo a soffermarmi – aggiunge Saccardi – riguarda la percentuale di consenso che il centrosinistra, se si fosse presentato unito, avrebbe raggiunto al primo turno. Ho visto che il Pd sta facendo circolare in questi giorni delle ‘cartoline’ con sopra scritto: ‘Indovinate chi è il responsabile della spaccatura del centrosinistra’… beh la risposta è ‘guardatevi allo specchio’. Questa è la conseguenza di scelte sbagliate e, soprattutto, di non aver voluto interloquire con forze politiche come la nostra che sono presenti in maggioranza sia in Regione che a Palazzo Vecchio”.

“C’è un elemento significativo che emerge dai sondaggi e che fa riferimento a un 40% di elettori ancora indeciso su chi votare. Un dato rilevantissimo. Per questo aspetterei a fare previsioni perché le urne potrebbero disegnare uno scenario diverso. Sono convinta che faremo un risultato migliore di quello che i sondaggi ci attribuiscono” ha poi aggiunto  Saccardi.

”Se così non fosse  faremo le nostre valutazioni e molto dipenderà dai risultati e dalla consistenza delle forze in campo. Ma ancora di più dalla capacità che le forze in campo avranno di dialogare con noi. Prima delle elezioni non c’è stata disponibilità a confrontarsi con noi. Vedremo in caso di ballottaggio” ha proseguito Saccardi che, rRispondendo poi a chi le ha chiesto se escluda un apparentamento con Schmidt in caso di ballottaggio ha detto: “Io non escludo niente. Adesso però mi pare assurdo prendere posizione e prefigurare scenari successivi. Noi cercheremo di fare il miglior risultato possibile e, ovviamente, proveremo ad andare al ballottaggio. La politica è l’arte del dialogo e del confronto. Quindi staremo a vedere cosa accadrà”.

“Una delle problematiche metodologiche di ogni sondaggio è che riflettono quello che viene espresso in un certo lasso di tempo quindi è una fotografia di un momento, non tiene tiene conto del dinamismo e dello sviluppo delle preferenze. Quello che bisogna guardare è un po’ il dinamismo e credo che sicuramente per Stefania Saccardi ci sia un enorme potenziale ancora e potrebbe essere che mi trovi al ballottaggio con Saccardi e non con Sara Funaro”. Lo ha detto Eike Schmidt, candidato sindaco per il centrodestra, commentando i dati degli ultimi sondaggi sulle comunali a Firenze. In caso di ballottaggio, ha detto, “non credo che andremo a bussare” alle porte di Iv o di qualcun altro “né che gente venga a bussare da noi, questo è molto chiaro tra l’altro in due settimane può ancora succedere tanto”.

Rock Contest 2023 | La Finale

Sopravvissute, storie e testimonianza di chi decide di volercela fare (come e con quali strumenti)