Dom 25 Feb 2024

HomeToscanaCronacaMinaccia panettiere e gli ruba il furgone, ribaltatosi viene arresto

Minaccia panettiere e gli ruba il furgone, ribaltatosi viene arresto

A Livorno, nella mattinata, un uomo ubriaco di 36 anni ha minacciato il titolare di una panetteria per avere dell’alcool. Allertate le forze del’ordine l’uomo si è dato alla fuga col furgone della ditta, ribaltandosi poco dopo.

Ha rubato un furgone di un panettiere a Piombino (Livorno), ma nella fuga si è ribaltato con il mezzo danneggiando alcune auto in sosta: così un uomo di 36 anni, di nazionalità marocchina, è stato arrestato in flagranza di furto dalla polizia piombinese.

L’uomo, verso le 5 di stamani aveva già rubato un altro mezzo, una Panda, che aveva poi abbandonato dopo essersi scontrato con uno scooter posteggiato. Poi, secondo la ricostruzione della polizia, sotto l’effetto di alcol, è entrato in un panificio aperto a quell’ora chiedendo due birre, ma il negoziante notando lo stato di alterazione del 36enne gliele ha negate.

A quel punto il marocchino ha cominciato a minacciare il titolare, che nel frattempo ha chiamato il 113, ed è scappato a bordo del furgone del panificio che era posteggiato all’esterno. La fuga è durata poco perché all’altezza di via Fiume si è capottato danneggiando le auto in sosta ed è stato arrestato dalla polizia.

Rock Contest 2023 | La Finale

"Prenditi cura di me"

UNA VITA TRA DUE RIVOLUZIONI.