Ritrovata in una zona impervia la turista austriaca dispersa all’Elba

ritrovata

Portoferraio, in provincia di Livorno, è stata ritrovata in una zona impervia dal nucleo cinofili dei vigili del fuoco la turista austriaca dispersa all’isola d’Elba.

Alle ore 01:30 infatti, la turista austriaca che era data per dispersa all’isola d’Elba è stata individuata e ritrovata dal nucleo cinofili dei vigili del fuoco, accompagnati da una guida ambientale del posto. Le condizioni della donna sono apparse buone e la donna presentava solo delle escoriazioni alle gambe.

Dopo il ritrovamento sono iniziate le operazioni di recupero, per riportare la donna che si trova ad una distanza di circa 400 metri dal sentiero, e dall’UCL (unità comando locale), una squadra di vigili del fuoco è stata attivata per raggiungere i cinofili e la donna, per la risalita in sicurezza dalla zona impervia.

Le ricerche all’Isola d’Elba erano iniziate in serata, la donna, di 60 anni, aveva contattato telefonicamente il marito dicendogli di essersi persa a Fetovaia in località Le Tombe.

Il reparto volo del nucleo elicotteri dei vigili del fuoco di Cecina aveva fatto decollare Drago 60 che aveva effettuato il sorvolo della zona, nel mentre arrivava all’Elba il nucleo cinofili del comando di Siena, la squadra Dedalo (lo strumento per rilevare i dispositivi mobili) dal comando di Prato e il nucleo Sapr (Sistemi aeromobili pilotaggio remoto) per le ricerche con droni.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments