Regionali, Rossi: “Iv nel centrosinistra anche se piccola”

Rossi

“Nello schieramento di centrosinistra in Toscana metto dentro anche Italia Viva che però, per quanti sforzi faccia Renzi, rimane sempre al 3,7%”, ha detto il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi a RaiNews24. “Io ci ho provato a costruire qualcosa a sinistra e in Toscana abbiamo preso il 4%. Vediamo quanto prenderà Iv in Toscana e in Italia”. Sul futuro del Pd Rossi ha auspicato che il partito “si sposti a sinistra, ora che Renzi è uscito”, ha continuato.

Secondo Rossi, alle regionali Iv dovrà essere parte dello schieramento di centrosinistra, ma non solo. “Anche forze di sinistra che stanno cominciando a dialogare con il Pd. Mi auguro che il partito sia disponibile a recuperare un rapporto forte, solido anche con chi sta a sinistra”, ha aggiunto. Riferendosi all’ultima edizione della Leopolda, Rossi ha dichiarato: “Anche noi con Leu abbiamo riempito i teatri, il problema sono i consensi veri sul paese”.

Sull’esecutivo, Rossi ha detto che quello tra “Pd e M5s è un Governo tra diversi. Noi e il M5s abbiamo proposte concrete molto diverse. Si veda di durare almeno fino alle elezioni del nuovo presidente della Repubblica”. “Per il resto bisogna discutere, parlare meno di noi stessi e più dei problemi del Paese. Questo mi sembra un Governo di necessità, che assomiglia a quello di Monti le cui conseguenze per il Pd, abbiamo visto, non sono state troppo fauste”.

avatar