Reddito di Cittadinanza, in Toscana il 50% ha sottoscritto il ‘patto per il lavoro”

Reddito di Cittadinanza, in Toscana il 50% ha sottoscritto il 'patto per il lavoro"
/

Abbiamo fatto il punto con l’assessora al lavoro della Regione Toscana, e coordinatrice nazionale degli assessorati al lavoro regionali, Cristina Grieco

“Che del  reddito di cittadinanza sia stata fatta una narrazione un po’ troppo semplicistica come Regioni lo abbiamo sempre detto, così come abbiamo sempre sostenuto che  la legge entrata in vigore ad aprile avrebbe comportato 6/7 mesi per avviare la macchina e così e stato. Ora stiamo cominciando la fase di attivazione di proposta di politica attiva  per l’occupazione,  offerte di lavoro o formazione. Posto che comunque la questione del sostegno economico non è secondaria” dice l’assessora Grieco.

“Avevamo  sempre detto Pariamo con l’erogazione del contributo perché ci sono famiglie in condizioni di difficoltà e un sollievo va dato il prima possibile ma la seconda fase aveva bisogno di tempo” sottolinea Grieco.

Riguardo alla fase 2, in Toscana va meglio rispetto alla media nazionale dove solo il 10% ha sottoscritto il patto.

 

ASCOLTA L’INTERVISTA CON CRISTINA GRIECO 

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments