Protesta del Movimento 5 Stelle: “Ci tengono fuori da commissione ambiente”

Foto Controradio

Protesta del Movimento 5 Stelle al Consiglio regionale della Toscana, sia contro il centrosinistra sia contro il centrodestra che, a loro dire, vogliono tenere il movimento fuori dalla commissione ambiente.

E’ quanto affermano in una nota la capogruppo del Movimento, Irene Galletti e la consigliera regionale Silvia Noferi nel giorno dell’insediamento delle commissioni consiliari.

“Vogliono tenere fuori dalla commissione ambiente l’unica voce in Consiglio che si oppone a discariche e inceneritori: il Movimento 5 Stelle. Ancora una volta centrosinistra e centrodestra in Toscana danno prova di essere due facce della stessa medaglia,  a causa delle loro manovre di palazzo saranno i toscani a rimetterci”. Sostengono le due esponenti.

Per l’elezione dei membri della commissione ambiente, questa mattina, non c’è stato un voto unanime.

“Avevamo chiesto di far parte della commissione ambiente io vi parteciperò senza diritto di voto, è questo il motivo per cui voterò contro”. Ha detto stamattina Noferi annunciando il suo voto contrario.

Galletti e Noferi ricordano di aver “sempre sostenuto che ci fosse un legame particolare fra Pd e Lega in Toscana e oggi ne abbiamo avuta un’altra prova. Il presidente del Consiglio regionale Antonio Mazzeo nella scelta dei membri della commissione ambiente, su tre membri riservati alle minoranze, due li ha riservati alla Lega e uno a Fratelli d’Italia. Il Movimento 5 Stelle – concludono – è stato caparbiamente escluso dai membri della commissione ambiente dal presidente del consiglio che dovrebbe tutelare i diritti di tutte le minoranze, non solo quelle di destra”.

0 0 vote
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments