Sab 20 Lug 2024

HomeToscanaCronacaPrato, pronto moda: GdF denuncia 14 persone per frode fiscale da 35...

Prato, pronto moda: GdF denuncia 14 persone per frode fiscale da 35 milioni

I finanzieri  di Prato hanno individuato 9 ditte individuali operanti solamente pro forma sul territorio italiano, intestate a dei prestanome, funzionali alla sola emissione di fatture relative ad operazioni commerciali inesistenti

Un’ingente frode fiscale nel settore del “pronto moda” è stata scoperta dalla guardia di finanza di Prato. la frode veniva messa in atto attraverso l’utilizzo e l’emissione di fatture per operazioni inesistenti per circa 35 milioni di euro da parte di società e ditte individuali, tutte operanti nel Macrolotto pratese.

I finanzieri  di Prato hanno individuato 9 ditte individuali operanti solamente pro forma sul territorio italiano, intestate a dei prestanome, funzionali alla sola emissione di fatture relative ad operazioni commerciali inesistenti per il successivo abbattimento delle imposte dovute da altre imprese utilizzatrici di tali fatture.

Denunciati 14 soggetti, per i reati di emissione e utilizzo di fatture false e omessa dichiarazione, per i quali la procura di Prato ha chiesto il rinvio a giudizio. Tra questi, i titolari delle 9 ditte, due rappresentanti legali delle aziende utilizzatrici delle fatture emesse e 3 ‘titolari di fatto’, che, attraverso lo schermo dei prestanome, gestivano le imprese emittenti. Ricostruito e segnalato all’Agenzia delle entrate un fatturato complessivo di oltre 24 milioni di euro, ed un’Iva dovuta per oltre 10 milioni di euro da parte delle imprese coinvolte.

Rock Contest 2023 | La Finale

Sopravvissute, storie e testimonianza di chi decide di volercela fare (come e con quali strumenti)