Pozzi inquinati nel Pistoiese, Monni, trovato responsabile

Monia Monni
Foto Controradio

“A conclusione di due anni di monitoraggio della falda di Casalguidi, nel comune di Serravalle Pistoiese (Pistoia), dopo alcuni mesi di indagini ambientali e tecnico-amministrative portate avanti e condotte da Regione Toscana e Arpat, abbiamo individuato il responsabile della contaminazione da cloruro di vinile nella falda”: si tratta di Movimenti Thun Spa. Lo rende noto l’assessore toscano all’ambiente Monia Monni.

“Mi preme ricordare – sottolinea Monni in una nota – che è di fondamentale importanza dare continuità al lavoro di chi mi ha preceduta, per questo mi impegnerò affinché la società che ha acquisito Movimento Thun Spa, Sant’Andrea Società Immobiliare, inizi i lavori di bonifica dell’area, come da ordinanza”. Monni ricorda che “il lavoro, portato avanti da Regione Toscana e Arpat, in collaborazione con il Comune di Serravalle Pistoiese, è durato per più di due anni ed è iniziato con la costituzione di tavoli tecnici gestiti dal settore bonifiche e autorizzazioni rifiuti della Regione e da Arpat, ai quali hanno partecipato anche il Comune di Serravalle, Publiacqua Spa e Asl”.

L’assessore ricorda che “dopo gli anni di monitoraggio da parte di Arpat, la Regione ha deciso di stanziare 25mila euro per indagini più approfondite per capire chi fosse il soggetto responsabile della contaminazione da cloruro di vinile. Oggi sappiamo con certezza che si tratta di Movimenti Thun Spa”.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments