Il caso Protasevich e la ‘doppia morale’ dell’Occidente

    Lukashenko
    © Imagoeconomica ALEXANDER LUKASHENKO, VLADIMIR PUTIN
    Il caso Protasevich e la 'doppia morale' dell'Occidente
    /

    Protasevich, Assange, Snowden. Quando ad agire contro il diritto internazionale è uno Stato di consolidata tradizione democratica, le conseguenze nel medio-lungo periodo rischiano di essere molto peggiori rispetto a una violazione da parte di un regime. L’analisi di Igor Pellicciari, professore all’Università di Urbino e alla Luiss Guido Carli

    0 0 votes
    Article Rating
    guest
    0 Commenti
    Inline Feedbacks
    View all comments