Mar 18 Giu 2024

HomeToscanaCronacaPisa, trovato cadavere in Arno: è di un impiegato comunale

Pisa, trovato cadavere in Arno: è di un impiegato comunale

Pisa- È di un impiegato del Comune di 47 anni, il cadavere ritrovato questa mattina nel fiume Arno. L’uomo era scomparso lo scorso 17 gennaio, a riconoscerlo l’ex moglie della Polizia Municipale.

Si chiama Matteo Della Longa l’uomo che è stato ripescato questa mattina nel fiume Arno, nei pressi di San Piero a Grado, a sud di Pisa. Aveva 47 anni ed era scomparso lo scorso 17 gennaio: il corpo è stato ritrovato incastrato sotto un pontile di un rimessaggio sul fiume.

Adesso il corpo sarà sottoposto ad autopsia, per accertare le cause di morte. Matteo Della Longa era impiegato alla segreteria del consiglio comunale dopo avere lavorato in passato anche per la polizia municipale.

Era scomparso il pomeriggio del 17 gennaio dopo avere timbrato l’uscita da palazzo civico. Da subito le ricerche si erano concentrate lungo i corsi d’acqua, non solo il fiume Arno ma anche il reticolo idraulico circostante.

A dare la terribile notizia, tramite un post sulla pagina Facebook, è stata anche l’associazione Penelope, che si occupa di persone scomparse ed a cui la famiglia si era rivolta per avere aiuto. “Stamani – scrive su Facebook l’associazione – ci sono state nuove ricerche per Matteo Della Longa. Purtroppo Matteo è stato ritrovato senza vita. Penelope Toscana è vicina alla famiglia, al fratello Giovanni e alla ex moglie Silvia”.

Al momento non si esclude alcuna ipotesi investigativa e sarà l’esito dell’esame medico legale a indirizzare le indagini.

 

Rock Contest 2023 | La Finale

Sopravvissute, storie e testimonianza di chi decide di volercela fare (come e con quali strumenti)