Pisa Book Festival: riparte la fiera dell’editoria indipendente in formato digitale

Foto comunicato stampa

Il nuovo formato online del Festival prevede quattro giorni di diretta, da giovedì 3 a domenica 6 dicembre, dalle ore 10 alle 20 sui canali YouTube e Facebook con ospiti collegati da ogni parte d’Italia.

Nel giorno di apertura giovedì 3 dicembre alle ore 11.30 la diciottesima edizione del Pisa Book Festival ospiterà il lancio della Toscana dei Festival, progetto realizzato dalla Regione Toscana nell’ambito del Patto per la Lettura. Dopo i saluti istituzionali del sindaco di Pisa, Michele Conti, del Presidente della Regione Toscana,  Eugenio Giani e del presidente della Fondazione Pisa, Stefano Del Corso, si aprirà il convegno sui festival del libro in Toscana, coordinato da Francesca Navarria e Paolo Ciampi.

Testimoni d’eccezione saranno Ernesto Ferrero, scrittore e direttore del Salone del Libro di Torino, lo scrittore Sacha Naspini, Simone Innocenti, scrittore e giornalista, il conduttore televisivo Osvaldo Bevilacqua, Fabio Galati, direttore di Repubblica- Firenze.

Madrina di questa edizione online è la scrittrice Milena Agus con il suo libro “Un tempo gentile”.

L’importanza del libro e della lettura sono al centro della conversazione fra Lina Bolzoni e Nicola Gardini  che concludono la giornata di venerdì 4 parlando dei grandi miti del Rinascimento, la lettura e l’arte.

Guardare al passato pensando al futuro è il filo conduttore della conversazione con Salvatore Veca, filosofo italiano che presenta la sua autobiografia “Prove di autoritratto” scritta con Sebastiano Mondadori.

Guarda al passato anche la conversazione con Arnaldo Marcone, storico dell’antichità, che ricostruisce l’atmosfera culturale italiana nel momento del passaggio dalla dittatura fascista alla repubblica democratica nel volume “Dopo il fascismo. La questione giovanile secondo Antonio La Penna”.

Un passato molto recente ma sempre tutto italiano è quello che ripercorre Marco Gasperetti, firma del Corriere della Sera, nel suo libro “La società dei giornalisti estinti” che presenta con Giuseppe Meucci, giornalista della Nazione.

Il programma dell’evento è disponibile al sito.

0 0 vote
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments