Peretola, Sesto F.no: ricorreremo al TAR anche su Conferenza Servizi

Lo ha scritto il vicesindaco del Comune Damiano Sforzi replicando alle dichiarazioni rese  dal presidente della Regione Toscana Enrico Rossi.

“Il presidente Rossi afferma che farà ricorso al Consiglio di Stato ‘in buona compagnia’. Ci chiediamo quale sia questa compagnia: non la compagnia dei cinque sindaci del partito di cui oggi, in pompa magna, ha orgogliosamente ripreso la tessera, che hanno vinto il ricorso davanti al TAR sulla nuova pista di Peretola e che, probabilmente, proveranno imbarazzo per le affermazioni del figliol prodigo”  sottolinea in vicesindaco di Sesto F.no, Damiano Sforzi.

“Non la compagnia di quasi 400mila cittadini della Piana, la stessa Piana con cui il Governatore evita da anni di confrontarsi. Non la compagnia di chi, per questo territorio, immagina uno sviluppo sostenibile e lungimirante, col Parco della Piana quale elemento ordinatore” prosegue il vicesindaco di Sesto.

Secondo Sforzi “al Consiglio di Stato, Rossi sarà in compagnia di chi, anziché rispettare le sentenze, le commenta sguaiatamente, di Toscana Aeroporti, richiamata dal TAR, fatto con pochi precedenti, per le affermazioni ‘false, gravi e diffamatorie’, degli industriali e dei gruppi di potere uniti in nome di un’idea insostenibile di sviluppo. Non esattamente una buona compagnia per chi, a quanto pare senza passare ai fatti, non perde occasione per parlare di socialismo”.

Infine Sforzi conclude “quanto all’inutilità della conferenza dei servizi, rassicuro Rossi: per noi non è stata inutile, è stata sbagliata e, con coerenza, nei prossimi giorni impugneremo davanti al TAR anche il decreto che la riguarda”.

 

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments