‘Oxfam Raus’: scritta intimidatoria su muro sede operativa ad Arezzo

Oxfam

Una scritta intimidatoria è comparsa la notte scorsa ad Arezzo sul muro dell’edificio di via Piave dove c’è la sede italiana di Oxfam, ong dell’accoglienza ai migranti. Con vernice spray è stata composta la frase ‘Oxfam raus’.

Due settimane fa nella stessa via furono lanciati volantini razzisti. “E’ un gesto che non vogliamo enfatizzare – dice il direttore dei programmi in Italia di Oxfam, Alessandro Bechini – ma che resta grave e denunceremo alle autorità, soprattutto dopo l’inaccettabile episodio della vigilia di Natale con volantini xenofobi contro la comunità straniera che vive e lavora qua”.

“In questo clima di intolleranza – prosegue Alessandro Bechini, direttore dei programmi in Italia di Oxfam – continueremo ogni giorno a contrapporre senza paura l’impegno dei nostri operatori che offrono, attraverso il nostro community center, un aiuto concreto a tante famiglie straniere e italiane in difficoltà. Convinti che l’unico modello possibile sia quello di una società aperta e inclusiva, ispirata a valori di convivenza positiva e solidarietà”.

L’episodio ha suscitato l’indignazione dei residenti così come accaduto per i volantinaggi con frasi razziste. Via Piave nel 2017 fu anche teatro di disordini, una maxi-rissa tra una cinquantina di persone di origine africana.

0 0 vote
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments