🎧 Nardella, io con Bonaccini: “Credo che sapremo costruire una squadra vincente perché vogliamo vincere”. Boccini: “Partiamo da qui affidando ad un grande sindaco, Dario Nardella, la guida della mozione”

Nardella
🎧 Nardella, io con Bonaccini: "Credo che sapremo costruire una squadra vincente perché vogliamo vincere". Boccini: "Partiamo da qui affidando ad un grande sindaco, Dario Nardella, la guida della mozione"
/

Firenze, si è tenuta una conferenza stampa congiunta al teatro del Sale, di Stefano Bonaccini, governatore emiliano e candidato al congresso Pd, e Dario Nardella, sindaco decapoluogo toscano.

“Credo che sapremo costruire una squadra vincente perché vogliamo vincere. Ringrazio Stefano perché mi ha convinto nell’idea di fare un bel percorso insieme – ha esordito il sindaco di Firenze Dario Nardella, spiegando i punti che lo hanno convinto ad abbandonare la sua candidatura per supportare quella di Bonaccini – Ho sempre sempre detto in queste settimane che i nostri destini personali vengono molto dopo le idee, i valori, la costruzione di un progetto collettivo. Credo molto in questo concetto”.

In podcast l’introduzione di Dario Nardella.

“Oggi attraverso il sostegno pubblico, chiaro, convinto alla candidatura di Stefano – ha anche detto Dario Nardella – credo di mantenere fede a quello che ho sempre cercato di dire e praticare con coerenza. Il secondo motivo è portare un valore aggiunto per cercare di tenere unito il fronte dei sindaci, degli amministratori, delle persone che ogni giorno si spendono e sacrificano con dedizione, nel governo di città, province, regioni”.

“Tanti ci seguiranno in questa che dovrà essere una bella campagna congressuale – ha detto a sua volta Stefano Bonaccini palrando della sua canddiatura – Non voglio essere il candidato di alcune correnti. Il Pd va smontato e rimontato e non dobbiamo farci chiamare con il cognome di qualcun altro. C’è la necessità di una pluralità di forze”.

“Il 10 dicembre partiremo da Bari per un grande tour in giro per l’Italia, -ha rivelato poi Stefano Bonaccini – vogliamo toccare almeno 100 comuni, non solo i capoluoghi ma anche tanti piccoli comuni che rischiano di sentirsi dimenticati dalla politica e che vogliamo far sentire rappresentati. Ci sono sindaci di grande qualità tenuti troppo spesso in panchina: per questo mi è sembrato giusto affidare la presidenza della mozione” per la mia candidatura a segretario del Pd “al sindaco Dario Nardella”.

“Partiamo da qui affidando ad un grande sindaco, Dario Nardella, la guida della mozione, in rappresentanza di tanti. Dateci una mano, facciamo un modo che diventi una campagna congressuale bella, positiva, dove ci rivolgiamo alle persone, per non parlare solo di nomi e cognomi. Il nostro partito spesso parla troppo di nomi e cognomi, ma noi dobbiamo parlare di contenuti. Mettendo il lavoro al centro, senza lavoro non c’è dignità”.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments