Nardella: improbabile Scoppio del Carro a Pasqua

Nardella

Firenze, intervenuto via Skype su Italia7, il sindaco di Firenze, Dario Nardella ha detto che: “È altamente probabile che molti eventi, da qui alla fine di maggio, saranno riconsiderati, rinviati o, dove non è possibile farli, annullati. È altamente improbabile dunque che si svolga regolarmente lo Scoppio del carro”.

Nardella, nel parlare di come la città dovrà reagire anche una volta finita l’emergenza Coronavirus, ha citato il pugile Cassius Clay affermando poi che “dopo le tragedie c’è la primavera, si può rinascere forti e uniti”.

Sul sondaggio realizzato dal Comune, concluso ieri, in relazione alla consapevolezza del virus “sono arrivate molte risposte – ha reso noto Nardella – più di 7.000. Più del 90% dei fiorentini è consapevole del problema, siamo su livelli altissimi, però è una minoranza che mette a rischio la salute della maggioranza. Nel sondaggio i cittadini apprezzano le misure rigorose, restrittive. I fiorentini stanno migliorando: non siamo ancora ad un livello ottimale ma la nostra popolazione sta assumendo sempre più responsabilità e consapevolezza. Questi dieci giorni saranno decisivi”.

“Questo è il mio 14/o giorno di quarantena, quindi l’ultimo. Anche se finirò la quarantena stasera, resterò comunque a casa il più possibile”. Lo ha detto il sindaco di Firenze Dario Nardella, intervenuto telefonicamente ai microfoni della trasmissione ‘L’Italia s’è desta’ su Radio Cusano Campus. Il sindaco comunque domani andrà a Palazzo Vecchio e farà anche un giro per vedere la situazione della città. Dopo tornerà a casa secondo le direttive del Governo. “Per fortuna molte cose posso farle da casa”, ha detto.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments