Nardella: “Firenze ha bisogno di un nuovo aeroporto. Sinergia con Pisa”

Aeroporti toscana sciopero

Il sindaco di Firenze Dario Nardella ha espresso la sua idea riguardo all’aeroporto di Firenze affermando che il capoluogo toscano ha bisogno di una nuova pista e una nuova aerostazione.

Sempre secondo Nardella l’aeroporto di Pisa resta lo scalo principale della Toscana: ma fra le due città serve sinergia e dialogo. Le parole del primo cittadino di Firenze arrivano a margine della presentazione dei progetti per nuove scuole sostenuti dalla Fondazione Cr Firenze.

“La mia idea non è mai cambiata e non cambia: è quella di dare a Firenze un aeroporto nuovo – ha spiegato Dario Nardella -, con una nuova pista e una nuova aerostazione, ma ci dobbiamo arrivare con un approccio che deve essere un approccio dialogante, aperto, collaborativo, e non con un approccio muscolare”.

Sempre Nardella, riferendosi all’intervista rilasciata oggi a Il Tirreno, nella quale definisce Pisa il primo aeroporto della regione, ha spiegato di aver voluto “affermare ancora una volta la complementarietà tra due aeroporti, Pisa e Firenze, ribadendo quello che già dicono i documenti e anche la società di gestione, e cioè che Pisa è l’aeroporto di riferimento del sistema regionale toscano, che i due scali hanno opportunità e margini per svilupparsi entrambi in una logica di integrazione”.

Infatti, secondo il sindaco di Firenze, “qui non siamo di fronte ad una gara tra aeroporti e tra città, ma siamo di fronte ad una sfida, soprattutto dopo il Covid, di gioco di squadra nell’interesse di tutti i nostri cittadini, delle nostre imprese, di tutta la Toscana. Io credo che dobbiamo inaugurare una nuova stagione di collaborazione tra le città con il supporto decisivo della Regione”.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments