Nardella: “Alle Città Metropolitane manca autonomia fiscale” 

Nardella

“Noi chiediamo all’esecutivo di completare questa riforma che è rimasta a metà strada, manca una effettiva autonomia fiscale delle città metropolitane che così dipendono soltanto dalle decisioni di Roma sui trasferimenti”, ha dichiarato il sindaco di Firenze Dario Nardella. E’ in corso la riunione del coordinamento dei sindaci metropolitani a Bari.

“Manca una identità chiara dal punto di vista delle competenze e questo genera spesso confusione tra Regioni, Città metropolitane e altre Province, e poi manca – continua il sindaco – una agenda nazionale che consenta alle città metropolitane di essere il cuore dell’agenda urbana, di essere dei grandi motori di sviluppo per le infrastrutture, per la riqualificazione delle periferie”.
“Insomma noi siamo qui a chiedere solo di avere strumenti per lavorare, quello che speriamo che il nuovo governo, con questa sensibilità, ci possa dare”, ha concluso il primo cittadino fiorentino.
avatar