Morte Astori: 3 rinvii a giudizio per falsificazione certificato medico

Astori

Sarà fatto un processo per il rilascio del certificato medico di Davide Astori, morto il 4 marzo 2018 nella sua camera d’albergo a Udine. A processo il professor Giorgio Galanti, il medico Loira Toncelli e Pietro Amedeo Modesti.

Il processo inizierà il prossimo 16 dicembre 2022. Sono tre i rinvii a giudizio nell’ambito del filone d’indagine che ipotizza il reato di falso in relazione a un certificato medico nell’inchiesta per la morte di Davide Astori, il capitano della Fiorentina trovato senza vita il 4 marzo 2018 nella sua camera di albergo a Udine.

A processo per falso vanno il professor Giorgio Galanti, in qualità di direttore della Medicina dello sport dell’Aou di Careggi, il medico dello sport Loira Toncelli e Pietro Amedeo Modesti, succeduto nell’incarico a Galanti e accusato di distruzione di atto vero. Sempre per la morte del calciatore nel maggio 2021 Galanti era stato condannato a 1 anno di reclusione per omicidio colposo.

L’accusa, come riporta anche il Corriere Fiorentino, è relativa alla falsificazione della data di un certificato medico, redatto il 10 luglio 2017 con il quale Toncelli e Galanti attestavano “di aver sottoposto il giocatore ad esame strain e di aver valutato nella stessa data i risultati dello stesso esame”.

 

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments