Mercafir, riapre il Mercato delle Opportunità

Mercafir

Firenze, riapre alla Mercafir, a partire da venerdì 3 aprile, il Mercato delle Opportunità, luogo in cui i consumatori privati possono acquistare a prezzo scontato cassette di frutta e verdura che i grossisti non sono riusciti a vendere la mattina ai fruitori ordinari.

Mercafir, ricorda che verranno prese delle misure di sicurezza, come la presenza, all’ingresso di Via dell’Olmatello, di un operatore sanitario della Misericordia, il quale rileverà la temperatura corporea e sarà affiancato da un addetto al presidio, che garantirà l’ingresso a scaglioni della clientela; non sarà ammessa più di una persona per famiglia e per carrello. Inoltre, i clienti saranno fatti entrare a scaglioni, e il numero dei visitatori all’interno verrà monitorato costantemente, così da evitare rischio assembramenti.

Mercafir raccomanda ai visitatori l’uso di mascherine e guanti (i guanti da ortofrutta saranno messi a disposizione della clientela all’ingresso del Mercato delle Opportunità per chi non ne fosse dotato). È raccomandato altresì il rispetto della distanza interpersonale di almeno 1 metro durante lo svolgimento dei propri acquisti.

L’intera area del Mercato delle Opportunità e tutte le superfici di contatto (come i manici dei carrelli, casse, lavandini, corrimano) saranno igienizzati e sanificati prima e dopo l’attività di apertura al pubblico.

La modalità di accesso, i giorni e gli orari rimangono invariati; martedì e venerdì dalle ore 12.30 alle ore 19.00, previa sottoscrizione di una tessera al costo di 15 euro con validità annuale. La tessera è gratuita per chi presenta un ISEE inferiore a 6.000 euro annui e per tutte le Onlus e Associazioni caritatevoli, dietro presentazione di adeguata attestazione.

Le tessere potranno essere richieste ed immediatamente rilasciate dal lunedì al venerdì dalle ore 6 alle 14.30. Nei giorni del Mercato delle Opportunità (martedì e venerdì) dopo le ore 14,30 sarà consegnato un voucher per l’accesso, e la tessera sarà ritirabile dal giorno seguente.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments