Massa Carrara: reddito cittadinanza senza averne diritto, 29 denunciati

Pistoia 50 persone Reddito di Cittadinanza
Immagine d'archivio

Massa Carrara – in 16 casi è stata omessa l’indicazione di alcuni redditi percepiti che avrebbero comportato il superamento delle soglie massime consentite per l’accesso al reddito di cittadinanza.

Indebita percezione del reddito di cittadinanza per un contributo complessivo pari a 300mila euro questo è quanto scoperto dalla guardia di finanza di Massa Carrara che ha individuato e denunciato 29 persone, di cui otto di origine straniera. Nel compilare le autocertificazioni in 16 casi è stata omessa l’indicazione di alcuni redditi percepiti che avrebbero comportato il superamento delle soglie massime consentite per l’accesso al beneficio; uno di questi ha dichiarato di non aver percepito redditi, quando in realtà era titolare di una ditta individuale che ometteva sistematicamente di presentare la dichiarazione dei redditi, nascondendo al fisco oltre 200mila euro.

Altri due richiedenti del reddito di cittadinanza, stranieri, hanno, invece, indicato di risiedere in Italia da almeno 10 anni, requisito minimo necessario per ottenere il contributo, mentre si trovavano nel territorio da pochi anni. In altri casi, infine, erano stati omessi i reali componenti del nucleo famigliare per poter ottenere due contributi invece di uno.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments