Sab 15 Giu 2024

HomeToscanaMovimentiMarcia della Pace da San Giuliano a Pisa

Marcia della Pace da San Giuliano a Pisa

Oltre 500 persone sono partite poco fa da San Giuliano Terme (Pisa) in corteo partecipando alla marcia per la pace promossa da Anpi, Cgil, Acli, Libera, Legambiente e altre associazioni del territorio.

La manifestazione, dopo 13 km di cammino, si concluderà a Pisa intorno alle 19.30 in una piazza a ridosso del centro cittadino e poi seguirà il concerto della banda ControCanto Pisano. In corteo gli scout dell’Agesci e altre formazioni cattoliche, ma anche esponenti dell’associazionismo di base oltre ad alcuni rappresentanti delle istituzioni, a cominciare dal presidente della Provincia di Pisa, Massimiliano Angori, e dal sindaco di San Giuliano Terme, Sergio Di Maio. “Dalla guerra in Ucraina alla ferocia della violenza a Gaza, agli altri teatri di guerra altrettanto brutali e agli attacchi terroristici – si legge in un volantino diffuso dai promotori – un coro di sdegno si fa sempre più largo e invoca con fermezza un cessate il fuoco immediato. Una guerra mondiale combattuta a pezzi, questo è lo scenario che ci troviamo ad affrontare: sono infatti oltre 50 i conflitti in atto che meritano la nostra attenzione e piena condanna”. Infine, la conclusione: “La pace non è mai una resa ma è l’unica soluzione praticabile: le violenze verso le popolazioni civili inermi devono cessare immediatamente, servono subito conferenze di pace”.

La marcia è promossa da ARCI Pisa, ANPI Comitato Provinciale di Pisa e sezioni di Pisa e San Giuliano Terme, Economia Disarmata, CGIL Pisa, ACLI di Pisa e Lucca, Legambiente Pisa, Un Ponte Per Comitato Toscano, Casa della Donna Pisa, Presidio Libera Pisa, Movimento dei Focolari, ControCanto Pisano. Numerose le adesioni: ANPI Sezione di Pisa, ANPI Sezione di San Giuliano Terme, Anpi Sezione di Vecchiano, Bilanci di Giustizia, Gruppo Scout Agesci, Gruppo Scout Cngei, Amref Pisa, Arci Servizio Civile Pisa, Sinistra Italiana, La Città delle Persone, Pisa Possibile, Git Banca Etica Pisa-Livorno, Chicco di Senape, Des Altro Tirreno, Emergency Pisa, Forum per la Pace di Lucca “Ripudiamo la Guerra”, Giovani Democratici Pisa.

“In un mondo che è sempre più segnato dalla guerra, con conflitti sempre più violenti e aspri – si legge in una nota – con una corsa al riarmo che destina risorse sempre maggiori alle spese militari, siamo impegnate ed impegnati a costruire un movimento per la pace durevole, che sia in grado di invertire i processi in atto. Ci opponiamo alla follia delle guerre. Chiediamo un immediato cessate il fuoco in tutti i luoghi di guerra”. Durante il percorso interverranno le associazioni che hanno promosso e aderito alla marcia. All’arrivo ci sarà uno spettacolo dell’associazione ControCanto, oltre ad un punto di ristoro con cibo e bevande.

Rock Contest 2023 | La Finale

Sopravvissute, storie e testimonianza di chi decide di volercela fare (come e con quali strumenti)