Maltempo continua ad imperversare in Toscana

Maltempo

Firenze, continua la forte ondata di maltempo che da venerdì sta causando danni ed al momento anche un decesso in Toscana.

I vigili del fuoco del Comando di Siena sono intervenuti ieri sera poco dopo le ore 23.00 per un incidente stradale avvenuto sulla SP delle Pinete a Monticiano, dove una vettura a causa del maltempo, è uscita di strada finendo in un corso d’acqua adiacente. La squadra VF intervenuta ha rinvenuto nell’acqua, a circa dieci metri dalla vettura, la conducente (43 anni) priva di vita. Sul posto Carabinieri e personale sanitario del 118. Non sono disponibili immagini dell’intervento.

I vigili del fuoco del Comando di Firenze sono intervenuti in Via Sercambi per un dissesto statico. Un capannone già in fase di demolizione ha subito il dissesto di una porzione di muro confinante con un cortile condominiale e in via cautelativa 8 famiglie sono state fatte uscire dalle proprie abitazioni. Sono in corso le opere di demolizione e messa in sicurezza del capannone e al termine delle operazioni le famiglie potranno fare rientro al proprio domicilio. Non si segnalano persone coinvolte.

Inoltre, una colonna mobile regionale dei vigili del fuoco della Toscana è partita verso la provincia di Modena con 28 unità inviate dai comandi di Firenze, Prato, Pistoia, Lucca, Pisa, Massa Carrara e Livorno. Oltre al personale dei sommozzatori e dei soccorritori acquatici, presente anche personale TAS (Topografia Applicata al Soccorso) e N.B.C.R. (Nucleare Biologico Chimico Radiologico).

A livello nazionale da 48 ore i vigili del fuoco sono impegnati nel Centro-Nord in interventi di soccorso dovuti al maltempo che sta colpendo Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia-Romagna, Piemonte, Lombardia e Toscana. Da questa mattina squadre in assetto alluvionale sono impegnate a Modena, tra le zone di Gaggio e Nonantola, per l’evacuazione di persone rimaste bloccate dall’acqua nelle proprie abitazioni dopo la rottura degli argini del fiume Panaro.

Sul posto, in rinforzo al locale personale, è stato disposto dal Centro Operativo Nazionale l’invio di sezioni operative dal Piemonte e dalla Toscana. Nel Veneto sono stati effettuati 411 soccorsi, particolarmente colpita la provincia di Belluno dove sono stati 250 gli interventi portati a termine dal Corpo Nazionale. A Comelico Superiore, Cortina d’Ampezzo e Santo Stefano di Cadore sono state rimosse numerose piante e ostacoli che ostruivano strade di collegamento.

A Cherz di Arabba per il danno ad un cavo di un elettrodotto squadre dei Vigili del fuoco hanno operato insieme al personale di Terna per la messa in sicurezza dell’area. Bloccata per una frana la Strada Provinciale 251 che porta a Zoldo nel tratto tra Mezzo Canale e Pontesei. Nella notte è stata evacuata al Alpago una residenza per anziani minacciata da un allagamento. In supporto al dispositivo di soccorso regionale sono state inviate attrezzature per il pompaggio dell’acqua dal Piemonte e dalla Lombardia. Le operazioni di soccorso sono ancora in atto.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments