Maltempo: codice giallo per rischio idrogeologico e temporali forti nel centro-sud, costa e isole

maltempo

Ancora tempo instabile per oggi, venerdì, con precipitazioni sparse anche a carattere di rovescio o locale temporale. Domani, sabato, residui fenomeni su Arcipelago, aree costiere e province meridionali. La Sala operativa della protezione civile regionale ha esteso il codice giallo, emesso ieri per rischio idrogeologico e temporali forti, fino alla mezzanotte di oggi in particolare sulle zone centro-meridionali della regione.

Per la giornata di oggi ci saranno ancora precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o locale temporale. Nel pomeriggio e in serata i fenomeni risulteranno più probabili e frequenti sulle zone centro-meridionali. Domani, sabato, prevista in nottata possibilità di rovesci sparsi, più probabili sui settori occidentali, dove potranno assumere carattere localmente temporalesco. Per il resto della giornata fenomeni per lo più concentrati sulla costa centro-meridionale, in Arcipelago e tra le province di Siena e Grosseto. Su costa e Arcipelago i temporali potranno risultare localmente forti.Emesso un altro codice giallo, sempre per rischio idrogeologico e temporali forti, con validità per tutta la giornata di domani per Arcipelago e tutto il tratto di costa che va dalla foce dell’Arno fino alla Maremma.

Un cedimento stradale della via Sarzanese al km 17,2 all’altezza del paese di Bozzano (Lucca), in Versilia, ha costretto la chiusura provvisoria di un tratto della stessa e l’istituzione di una viabilità alternativa. La sezione stradale che ha ceduto a causa del maltempo ha interessato alcune tubature dell’acqua che passano sotto il manto stradale ed aperto una buca di circa cinque metri per due. Sul posto il sindaco di Massarosa Alberto Coluccini con i tecnici comunali, la polizia municipale, i tecnici di Anas e di Gaia. In tarda mattinata sono iniziati gli interventi di ripristino che dovrebbero concludersi nel giro di pochi giorni avviati da Anas, ente al quale spetta la competenza della strada. Istituita subito una viabilità alternativa.

Un’infiltrazione di acqua dalle macchine dell’impianto di trattamento dell’aria nella terapia intensiva dell’edificio 6 all’ospedale di Cisanello a Pisa ne ha reso necessaria oggi la chiusura temporanea e lo spostamento di due degenti.

Dettagli e consigli sui comportamenti da adottare si trovano all’interno della sezione “Allerta meteo” del sito della Regione Toscana, all’indirizzo www.regione.toscana.it/allertameteo.

avatar