Ven 21 Giu 2024

HomeToscanaCronacaMaggio Musicale, sequestrati 126mila euro all'ex sovrintendente Pereira

Maggio Musicale, sequestrati 126mila euro all’ex sovrintendente Pereira

Problemi per l’ex sovrintendente della Fondazione Teatro del Maggio musicale Fiorentino Alexander Pereira, a cui la guardia di finanza ha appena sequestrato un’ingente somma.

In totale si parla di 126.483,61 euro sequestrati all’ex sovrintendente della Fondazione Teatro del Maggio musicale fiorentino Alexander Pereira, indagato per peculato. Pereira, si spiega dalla procura, si sarebbe appropriato di soldi della Fondazione, avendo per ragione dei suo ufficio la disponibilità di denaro dell’ente.

In particolare, viene contestato all’ex sovrintendente del Maggio musicale di avere ottenuto il rimborso di spese personali e l’uso della carta di credito della Fondazione per pagamenti non inerenti la sua funzione, come per trasloco, pernottamenti in alberghi, voli aerei o in elicottero, spese non rimborsabili per contratto.

All’ex sovrintendente Pereira è anche contestato di aver ottenuto il pagamento diretto, da parte di due fondazioni estere, dell’affitto della sua abitazione personale a San Casciano Val di Pesa (Firenze), canone elargito anche per la sponsorizzazione del Maggio musicale. Il tribunale ha così accolto l’appello del pm avverso il decreto del gip di rigetto della richiesta di sequestro preventivo.

I problemi economici che riguardano la fondazione sono ormai cosa nota, tant’è che nei giorni scorsi il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani aveva anche annunciato un prossimo intervento economico per cercare di aiutare i conti del Maggio musicale.

Rock Contest 2023 | La Finale

Sopravvissute, storie e testimonianza di chi decide di volercela fare (come e con quali strumenti)