Gio 30 Mag 2024

HomeToscanaCronacaLucca, sequestrati migliaia di capi d'abbigliamento e giocattoli

Lucca, sequestrati migliaia di capi d’abbigliamento e giocattoli

Lucca, nelle giornate di domenica 30 e lunedì 31 ottobre si è svolta un’operazione dei funzionari dell’Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli (Adm) di Pisa, con il supporto dell’Ufficio Antifrode della direzione territoriale di Firenze, e dalla polizia municipale di Lucca, in collaborazione con il gruppo locale della guardia di finanza.

Durante il blitz migliaia di prodotti tra giocattoli e capi di abbigliamento sono stati messi sotto sequestro. Tre diverse operazioni anti-frode, si spiega in una nota, hanno permesso di scoprire in tre temporary stores nel centro di Lucca migliaia di prodotti non conformi: giocattoli privi della marcatura Ce quindi irregolari e potenzialmente dannosi per la salute dei consumatori, e capi di abbigliamento anch’essi privi dell’obbligatorio marchio Ce e dei cartellini riportanti le previste informazioni per i consumatori.

Complessivamente sono stati sottoposti a sequestro amministrativo 4.243 oggetti per violazione del D.Lgs 54/2011 sulla sicurezza dei giocattoli e del D.Lgs 194/1999 sulle norme di riferimento dei prodotti tessili, precisano gli investigatori. L’attività è stata condotta nell’ambito del protocollo d’intesa tra la Direzione territoriale Adm per la Toscana e l’Umbria e il Comune di Lucca stipulato nello scorso mese di marzo per la prevenzione e la repressione dei fenomeni illeciti connessi al commercio.

Rock Contest 2023 | La Finale

Sopravvissute, storie e testimonianza di chi decide di volercela fare (come e con quali strumenti)