Ven 23 Feb 2024

HomeToscanaMigrantiLe navi ONG nel porto di Livorno. Salvetti: "L'importante era soccorrere queste...

Le navi ONG nel porto di Livorno. Salvetti: “L’importante era soccorrere queste persone”

Livorno, la nave ONG Sea Eye 4 è sbarcata nel porto cittadino con a bordo 108 migrati.

Il sindaco di Livorno Luca Salvetti ha commentato quanto sta avvenendo nel porto inseguito all’arrivo delle navi ONG. “Sono sollevato, c’era tanta voglia di capire come reagivamo, e beh devo dire che è stato fatto un gran lavoro. La Toscana e Livorno hanno dimostrato di avere una bella faccia da mostrare al resto del Paese. L’importante era soccorrere queste persone – ha aggiunto – lo abbiamo fatto nella maniera più organizzata e più dignitosa in assoluto. Questo sta a testimoniare che così va fatto e le polemiche sul perché Livorno, perché così lontano dalle zone più operative le lasciamo a dopo. Noi avevamo un compito e questo compito lo abbiamo centrato”.

Forse un po’ più di un gruppetto di sette minori soli, non accompagnati, rimarrà a Livorno: “Sì in questo caso – conferma Salvetti- dovrà cominciare un percorso di inserimento vero perché così va fatto è chi rimane qui deve diventare cittadino italiano e cittadino livornese con tutte le caratteristiche conseguenti. Ci sarà adesso un sistema, una struttura del sociale che è oliata e sperimentata che punterà a questo”.

Anche l’assessora alla Protezione Civile Monia Monni ha commentato l’arrivo dei migranti di ieri e di questa mattina sulle navi ONG Life Support e Sea Eye 4: “Le sofferenze si colgono già al primo sguardo: molti dei migranti arrivati ieri con la Life Support sono passati dalla Libia. Questo lo sappiamo per gli evidenti segni di tortura sul corpo. Il quadro è molto complesso, e il sistema di accoglienza estremamente in tensione. La Toscana però che si vede da questo molo è una Toscana bellissima, solidale, accogliente ed efficiente. È motivo d’orgoglio“.

Rock Contest 2023 | La Finale

"Prenditi cura di me"

UNA VITA TRA DUE RIVOLUZIONI.