La situazione delle donne nel cinema dopo #Metoo al Festival Internazionale di Cinema e Donne

Al Festival Internazionale di Cinema e Donne si parla di parità di genere nel cinema europeo, all’indomani del movimento #Metoo. Sabato 23 novembre – Incontro/dibattito all’Istituto francese (ore 11.00)

Si parla di parità di genere nel cinema europeo al Festival Internazionale di Cinema e Donne, all’’Institut français Firenze, sabato 23 novembre: dopo la proiezione di 3 film ribelli di Agnés Varda poco conosciuti, (ore 10.00) Black Panthers, Plaisir d’amour en Iran, Réponses de Femme, si terrà un incontro (ore 11.00), dal titolo ‘Cambio di stagione, Strategia europee di Parità’. Qual è la situazione delle donne nel cinema, all’indomani del fenomeno #Metoo, che ha portato l’attenzione del pubblico internazionale sui meccanismi di discriminazione e il ricatto sessuale che molte donne hanno dovuto subire per far parte di produzioni cinematografiche? A questo e ad altri quesiti si tenterà di dare una risposta, grazie all’esperienza delle registe internazionali ospiti del festival.

– I film ribelli di Agnès Varda (dalle ore 10.00, Institut français Firenze)

– Dalla Polonia ospite la regista Agnieszka Smoczynska, con il film Fuga, Premio Gilda film antiviolenza

– Dal Portogallo ospite Laurence Ferreira Barbosa, regista del film Tous les rêves du monde, Premio Gilda regia alla carriera

INFO

0 0 vote
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments